Trafitto da una barra di ferro: salvato operaio australiano

L’incidente ha dell’incredibile: Kieran Dodge, 19 anni, mentre lavorava su un escavatore in un cantiere di Sydney è stato trafitto da una barra di ferro alla testa. Entrata nell’abitacolo, la barra metallica ha colpito l’operaio al capo, penetrando per qualche millimetro nel cranio e immobilizzando il malcapitato al posto di guida. Immediati i soccorsi da parte dei compagni di lavoro, poi l’arrivo dei team paramedici che hanno estratto il ferito con una lunga e delicata operazione. Sedato, Kieran è stato poi trasferito in ospedale, dove le sue condizioni sono definite stabili.

 

I commenti sono chiusi.