UK, il Consorzio del NHS scopre 17 mutazioni di COVID-19 a Londra e nel Sud Est dell'Inghilterra

NHS al centro di interessanti osservazioni sulla pandemia in UK. COVID-19 muta in modo definito “impressionante” dagli scienziati del COG-UK del Regno Unito, autori della scoperta di ben 17 mutazioni della proteina Spike nel territorio che hanno preso in esame, Londra ed il sud est inglese

Molte delle alterazioni si sono verificate sulla proteina Spike del virus, che utilizza per agganciarsi alle cellule umane e causare malattie.

Le alterazioni del picco sono significative perché la maggior parte dei vaccini Covid nei lavori, tra cui il jab approvato da Pfizer/BioNTech, funzionano prendendo di mira questa proteina.

Si teme che questi cambiamenti possano anche impedire alle persone di diventare immuni se sono state infettate da un ceppo diverso in precedenza.

Ma gli scienziati hanno dichiarato che non c’è ‘attualmente nessuna prova’ che la mutazione – che è stata riscontrata anche in Galles, Scozia, Danimarca e Australia – avrà un impatto sui vaccini.

Varianti COVID-19 in UK, l’analisi dei ricercatori COG-UK e degli scienziati del sistema NHS

Il professor Nick Loman, dell’Istituto di microbiologia e infezioni dell’Università di Birmingham e membro del COG-UK, ha affermato: “Ci sono in realtà 17 cambiamenti che influenzerebbero la struttura proteica in qualche modo che distinguono questa variante dal suo tipo di antenato comune di altre varianti che sono in circolazione, che è molto”.

Se la forma delle proteine viene alterata attraverso mutazioni, il virus può essere in grado di sfuggire alle difese naturali dell’organismo.

E’ per questo motivo, per esempio, che quasi ogni anno viene prodotto un vaccino differente per l’influenza stagionale.

Il nuovo ceppo, chiamato ‘VUI – 202012/01’, è stato raccolto per la prima volta in settembre nel Kent e sembra essere collegato a un’esplosione di infezioni a Londra e nel Sud Est.

Ci sono stati più di 1.000 casi confermati del nuovo ceppo, per lo più nel sud dell’Inghilterra. Ma non sono stati rivelati luoghi precisi.

COG-UK ha detto che si stava diffondendo più velocemente del ceppo dominante, che è stato importato dai turisti dalla Spagna in estate e che ora rappresenta la maggior parte delle infezioni.

Per approfondire:

Read The English Article

Tecniche di salvataggio e di cura del paziente in UK durante Covid-19

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale COG-UK

I commenti sono chiusi.