Vaccino Covid, G7: “Impegno fino a 7,5 miliardi di dollari per meccanismo Covax”

Vaccino Covid, l’impegno G7 per COVAX: la prospettiva, secondo il G7, è “rafforzare la sanità globale e l’architettura della sicurezza sanitaria di fronte alla pandemie”

L’impegno G7 per il progetto vaccino per tutti COVAX

Portare a sette miliardi e mezzo di dollari i contributi finanziari per i meccanismi a sostegno delle campagne di vaccinazione globali, a partire da Covax: è l’impegno affermato al termine del G7 a presidenza britannica che si è svolto oggi.

Dell’ammontare, che rappresenterebbe un incremento di circa quattro miliardi di dollari, si legge in una nota diffusa a conclusione dell’incontro.

Nel comunicato c’è anche un cenno al G20 a presidenza italiana ed è citato il Global Health Summit, in programma a Roma a maggio. La prospettiva, secondo il G7, è “rafforzare la sanità globale e l’architettura della sicurezza sanitaria di fronte alla pandemie”.

Un altro dei punti toccati nel comunicato riguarda i brevetti. Il G7 sottolinea l’impegno a lavorare con l’industria farmaceutica “per accrescere la capacità di produzione, anche attraverso licenze volontarie”.

Per approfondire:

Leggi l’articolo nella versione inglese

Il vaccino per COVID-19? Roba da ricchi. I paesi ad alto reddito si sono già accaparrati 8,8 miliardi di dosi di COVAX

WHO, l’Organizzazione Mondiale della Sanità autorizza due versioni del vaccino Oxford-Astrazeneca

Da ‘Hera Incubator’ all’ Agenzia emergenze sanitarie: il piano UE contro varianti Covid-19

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.