Volo salvavita per una bambina di 11 anni, l'Aeronautica Militare la trasporta da Perugia a Milano

Volo salvavita dell’Aeronautica Militare: il trasporto sanitario è stato effettuato con un Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare

Volo salvavita per l’Aeronautica, l’arrivo a Linate del Falcon 900

Nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 8 gennaio, una bambina di 11 anni, ricoverata presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, è stata trasportata d’urgenza dall’aeroporto di  Perugia a quello di Linate, a bordo di un velivolo Falcon 900 Easy del 31° Stormo di Ciampino.

La giovane paziente, accompagnata dalla madre, è stata imbarcata sul velivolo militare sotto la costante supervisione di un’equipe medica specialistica.

La richiesta di trasporto, come previsto in questi casi, è pervenuta dalla Prefettura di Perugia alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di disporre e gestire questo tipo di missioni attraverso l’attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.

Dopo il volo salvavita in ambulanza al Niguarda di Milano

Dopo l’atterraggio a Linate, avvenuto alle 15:10 circa, la bambina è stata trasferita in ambulanza per essere ricoverata all’Ospedale Niguarda di Milano.

Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività.

I Reparti di volo dell’Aeronautica Militare sono a disposizione della collettività 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, con mezzi ed equipaggi in grado di operare, anche in condizioni meteorologiche complesse, per assicurare il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita, ma anche di organi, equipe mediche o ambulanze.

Per approfondire:

Aeronautica Militare, un 2020 sempre in prima linea: oltre 70 voli sanitari umanitari e d’urgenza, quest’anno

Covid-19 e terapia immunosoppressiva nei pazienti con trapianto di fegato: lo studio europeo coordinato dal Niguarda

Fonte dell’articolo:

Press Release Aeronautica Militare

I commenti sono chiusi.