Coronavirus, più di 4600 i guariti da ieri: scende il numero di decessi e dei pazienti in terapia intensiva

Coronavirus, i dati del bollettino della Protezione civile. E Borrelli annuncia: “Interrompiamo qui la nostra conferenza che era diventata bisettimanale”

 

Coronavirus, i numeri della Protezione civile

Calano i decessi e i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 285 da ieri i decessi” e “sono 101 i pazienti in meno, rispetto a ieri, in terapia intensiva. In tutto ora sono 1.694″, Lo dice il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, in conferenza sul coronavirus.

Ad oggi il totale delle persone che hanno contratto il virus “e’ 205.463, con un incremento rispetto a ieri di 1.872 nuovi casi“.

Positivo anche il numero complessivo dei dimessi e guariti che “sale a 75.945, con un incremento di 4.693 persone rispetto a ieri”.  Il numero totale di attualmente positivi “e’ di 101.551, con una decrescita di 3.106 assistiti rispetto a ieri”.

Covid-19, le conferenze della Prociv diventano bisettimanali

Intanto, il Capo della Protezione civile annuncia la fine delle conferenze stampa: “Ci avviamo verso una nuova fase dell’evoluzione dell’emergenza, per questo interrompiamo qui la nostra conferenza che era diventata bisettimanale“.

PER APPROFONDIRE:

GIAPPONE, GLI ESPERTI FRENANO SULLE RIAPERTURE

CROCE ROSSA, DALL’INIZIO DEL COVID-19 OLTRE 75MILA INTERVENTI

COVID-19 NELLE RSA, L’ESERCITO SANIFICA LE STRUTTURE DEL PIEMONTE

QUARANTENA, IL MINISTERO DELLA SALUTE PRESENTA IL NUMERO VERDE DI SUPPORTO PSICOLOGICO

SARS-COV-2, 193 PAESI DELL’ONU CHIEDONO UN ACCESSO EQUO E SOLIDALE AL VACCINO

COVID-19, STORIA DI UN PAESE CHE RISORGE GRAZIE A LAVORATORI CHE NON VOGLIONO ESSERE CHIAMATI EROI

L’IMPORTANZA DIAGNOSTICA DEGLI AMBULATORI MOBILI: ECCO COME SARÀ LA FASE 2

ELISOCCORSO, MODALITÀ DI INTERVENTO IN PAZIENTI CON GRAVI INSUFFICIENZE RESPIRATORIE

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.