Accesso alle cure nel Regno Unito: il Servizio Sanitario Nazionale NHS in UK

L’NHS in UK è un sistema di assistenza sanitaria finanziato dalla fiscalità generale e gratuito al punto di utilizzo. NHS è stato fondato sul principio di fornire pari opportunità di accesso a coloro che sono a pari rischio.

Il sistema NHS nei differenti territori UK

I bisogni di assistenza sanitaria delle popolazioni variano in tutto il paese; per fornire uguale accesso queste aree dovrebbero ricevere allocazioni diverse dal bilancio totale del NHS.

Ma è evidente che in diverse aree, i costi per fornire assistenza variano a causa di situazioni inevitabili e  incontrollabili.

In che misura la fornitura di assistenza sanitaria e la qualità della cura variano in queste aree è tema da approfondire.

La popolazione del Regno Unito è poco meno di 67 milioni.

La densità della popolazione varia di 100 volte da 5.700 persone per chilometro quadrato a Londra, a meno di 50 persone per chilometro quadrato nella maggior parte delle zone rurali.

Le zone rurali del Regno Unito sono molto diverse, con una demografia varia, dalle piccole città e villaggi sparsi alle comunità costiere che dipendono dalla pesca, dal turismo e dalle miniere.

Il 17% della popolazione in Inghilterra e Scozia vive in zone rurali. Per il Galles e l’Irlanda del Nord il 35% e il 37% rispettivamente delle persone vivono in zone rurali.

UK, il sistema NHS nelle cliniche locali

Nella clinica locale del NHS l’assistenza primaria è fornita da un medico generico (GP) o da un infermiere.

Una gamma di servizi di salute pubblica che includono vaccinazioni e check-up.

Circa l’11% della della popolazione preferisce rivolgersi a fornitori di servizi sanitari privati, ma tutte le cure di emergenza sono fornite dall’NHS.

In termini di accesso alle cure primarie, il 94% delle persone che vivono nelle aree urbane dell’Inghilterra vivono
entro 20 minuti a piedi da un ambulatorio di medicina generale.

Ma solo il 19% di quelli nelle aree rurali ha questo tipo di accessibilità, per loro le farmacie comunitarie sono più accessibili.

Le farmacie forniscono una vasta gamma di servizi sanitari alle popolazioni vicine.

Il Royal College of General Practitioners, che è un organismo professionale per i medici di base nel Regno Unito,
spiega che ci sono sfide specifiche che la medicina generale e i suoi pazienti devono affrontare nelle aree rurali.

Le maggiori distanze da medici di base, dentisti, ospedali e altre strutture sanitarie significano che i residenti delle zone rurali i residenti delle zone rurali fruiscono meno di servizi con l’aumentare della distanza.

I tempi di risposta del personale sanitario sono più lunghi e quindi l’assistenza viene ritardata.

Il personale infermieristico che lavora in ambienti rurali ha riferito di sfide nell’accesso alla tecnologia come la banda larga, con conseguente ritardo nell’assistenza.

Gli ospedali rurali sono spesso piccoli a causa della loro collocazione periferica, quindi possono avere alti costi, così come tempi di attesa più lunghi e trasferimenti di cura più dilatati nel tempo.

Oltre alle pressioni finanziarie, essi vivono difficoltà nel reclutamento e nel mantenimento del personale.

Diverse iniziative tecnologiche sono state impiegate per sostenere la fornitura di assistenza sanitaria per persone in ambienti rurali.

Telemedicina e app NHS la soluzione alle lunghe distanze in UK

La telemedicina è un metodo comodo, accessibile e conveniente per fornire assistenza ai pazienti con condizioni a lungo termine.

Nel 2019 l’NHS ha introdotto un piano che mira ad abilitare digitalmente l’assistenza primaria e ambulatoriale e renderla mainstream negli anni a venire.

Gli appuntamenti e le prescrizioni digitali sono già stati introdotti.

L’App NHS fornirebbe consigli, controllerebbe i sintomi e collegherebbe le persone con gli operatori sanitari
attraverso consultazioni telefoniche e video.

La piattaforma nhs.uk è regolarmente aggiornata in modo che tutti possano trovare consigli e informazioni utili riguardo alle loro condizioni.

Secondo il rapporto della Local Government Association, la salute delle persone nelle aree rurali è migliore di quella delle aree urbane, con una maggiore aspettativa di vita e mortalità infantile.

Un minor numero di anni potenziali di vita persi per tumori, malattie coronariche e ictus.

Nel complesso, circa un sesto delle aree con scarsa salute e privazione sono in aree rurali.

Il numero di personale NHS pro capite sono meno numerosi nelle zone rurali che nelle aree urbane.

La popolazione è più vecchia della media nelle zone rurali, il che porta a una maggiore domanda di servizi sanitari.

A volte ci sono inevitabili compromessi tra il desiderio di offrire a tutti lo stesso accesso ai servizi e i costi finanziari di farlo, quando non si possono ottenere economie di scala.

Tuttavia, con l’aiuto del finanziamento dell’NHS anche se gli ospedali possono essere in deficit finanziario, non chiudono del tutto.

Nonostante tutte le sfide nel fornire assistenza in aree remote, gli studi hanno trovato punteggi di benessere più alti
tra le persone nelle aree rurali.

Quindi, anche se ci sono diverse sfide, esse non portano a risultati peggiori.

Queste possono per lo più essere superate con una buona pianificazione e innovazione.

Con alcune osservazioni sulla coerenza, la trasparenza e l’adeguatezza degli attuali approcci per compensare i servizi sanitari nelle zone rurali, i passi dovrebbero essere fatti in una direzione in cui – l’uguaglianza
di opportunità di accesso alle cure per coloro che ne hanno uguale bisogno.

Articolo per Emergency Live di Irawati Elkunchwar

Per approfondire:

Read The English Article

EMT in UK: in cosa consiste il lavoro di soccorritore nel Regno Unito?

Ambulanza e rete di soccorso UK: come funziona il sistema di emergenza NHS?

Fonte dell’articolo:

The UK National Health Service: A Rural Versus Urban Perspective ( sma.org )

rural-health-care-report-web3

https://www.healthwatch.co.uk/

I commenti sono chiusi.