Anpas: le istanze dei volontari nel documento presentato a Governo e Parlamento

L’assemblea nazionale Anpas, riunitasi recentemente a Bologna durante il 14° Meeting delle Pubbliche Assistenze, ha approvato un documento nel quale si chiede al Governo e al Parlamento un reale impegno affinché vengano eliminati tutti gli ostacoli che rallentano l’applicazione del principio costituzionale della sussidiarietà.


Ecco le principali richieste emerse dall’assemblea nazionale Anpas:

  1. riforma della Legge 266/91 (Legge quadro del volontariato) con particolare riferimento al riconoscimento delle reti nazionali
  2. riforma del Libro Primo del Codice Civile e, in contemporanea, un’armonizzazione con le leggi speciali
  3. stabilizzazione del 5 per mille a favore delle organizzazioni di volontariato e una più corretta e trasparente applicazione che cancelli i tetti di spesa e preveda forme di finanziamento più eque
  4. adeguato finanziamento e riforma della legge sul Servizio Civile Nazionale, strumento fondamentale per garantire ai giovani il diritto alla difesa della Patria con mezzi non armati e nonviolenti
  5. piena attuazione della Legge 328/00 e la definizione dei Livelli essenziali di assistenza (Lea) in ambito nazionale attraverso legge ordinaria

I commenti sono chiusi.