Coronavirus, il virologo Crisanti: “Un lockdown a dicembre è nell’ordine delle cose”

Coronavirus, il virologo dell’Università di Padova: “Così come siamo adesso, con questi numeri, il sistema è saturato”

CORONAVIRUS, L’INTERVISTA AL VIROLOGO DI RAINEWS24

“Bisogna sempre dire la verità, in Gran Bretagna si sta discutendo di fare dei lockdown con le vacanze scolastiche, apprezzo la loro franchezza. Io penso che” un lockdown in Italia a Natale “sia nell’ordine delle cose, potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione e alla ripresa aumentare il contact tracing.

Così come siamo adesso, con questi numeri, il sistema è saturato“.

Lo ha detto il virologo dell’Università di Padova, Andrea Crisanti, a Studio 24 su Rainews.

Va detto che l’Oms ha dichiarato recentemente che i lockdown, allo stato attuale, rappresentano un provvedimento poco praticabile, in massima parte foriero di povertà.

Perciò è probabile che in Italia si creeranno delle aree di restrizione, a seconda dei dati di contagio che esse svilupperanno.

PER APPROFONDIRE:

COVID-19, CRISANTI: VERGOGNOSO ASSEGNARE ALLA LOMBARDIA LA SEDE DEL G20 DELLA SALUTE 2021

DIETROFRONT WHO SU COVID-19: STOP AI LOCKDOWN

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.