HIV, studio WHO: “Cabotegravir iniettabile altamente efficace nel prevenire contagio nelle donne”

Il retrovirus HIV è ancora un pericolo in tanta parte del nostro pianeta. Silenzioso, demodé, miete vittime soprattutto nei paesi di minori possibilità economiche. Sono circa 38 milioni le persone che nel mondo convivono con il virus HIV.

Lo studio HIV Prevention Trials Network (HPTN 084) sulla sicurezza e l’efficacia del farmaco antiretrovirale iniettabile a lunga durata cabotegravir (CAB LA), per la profilassi pre-esposizione (PrEP) nelle donne non infette da HIV, ha dimostrato che CAB LA (Cabotegravir) è altamente efficace nella prevenzione dell’HIV.

CAB LA (Cabotegravir): progettazione dello studio

L’HPTN 084 ha arruolato 3.223 donne di età compresa tra 18 e 45 anni a rischio di contrarre l’infezione da HIV in 20 siti in sette paesi dell’Africa sub-sahariana (Botswana, Kenya, Malawi, Sud Africa, eSwatini, Uganda e Zimbabwe).

Lo studio ha randomizzato i partecipanti a uno dei due gruppi:

  • Gruppo A – CAB LA (come iniezione intramuscolare ogni 8 settimane) e placebo TDF / FTC orale giornaliero.
  • Gruppo B – TDF / FTC orale giornaliero e placebo CAB LA intramuscolare ogni 8 settimane.

Risultati dello studio su Cabotegravir

Trentotto donne nello studio hanno contratto l’HIV. Quattro sono stati randomizzati al gruppo cabotegravir a lunga durata d’azione e 34 sono stati randomizzati al gruppo FTC / TDF orale giornaliero.

Ciò si è tradotto in un tasso di incidenza dell’HIV dello 0,21% (IC 95% 0,06% – 0,54%) nel gruppo cabotegravir e 1,79% (IC 95% 1,24% -2,51%) nel gruppo FTC / TDF.

Sebbene entrambi i metodi fossero altamente efficaci nel prevenire il contagio dell’HIV, cabotegravir a lunga durata d’azione era dell’89% (IC 95% 68-96%) più efficace di FTC / TDF.

Questi risultati dimostrano che CAB LA è significativamente più efficace nel prevenire il contagio dell’HIV rispetto alla PrEP orale in un’analisi intent-to-treat di questo studio.

CAB LA e FTC / TDF orale sono stati entrambi ben tollerati e la maggior parte degli eventi avversi sono stati di gravità lieve o moderata e ampiamente bilanciati tra i due bracci di trattamento.

Le reazioni nel sito di iniezione sono state basse in entrambi i gruppi, sebbene più elevate nel braccio CAB LA e disturbi gastrointestinali e nausea erano più comuni nel braccio FTC / TDF.

Non ci sono state interruzioni dovute a reazioni al sito di iniezione o intolleranza all’iniezione in nessuno dei bracci dello studio.

Implicazioni dei risultati dello studio su Cabotegravir

Le donne nei paesi in cui è stato condotto lo studio e in tutta l’Africa orientale e meridionale continuano a sperimentare un’elevata incidenza di HIV.

Sono necessarie scelte di prevenzione dell’HIV più efficaci e accettabili per le donne.

Mentre la PrEP orale è altamente efficace nella prevenzione dell’HIV nelle donne se assunta secondo la prescrizione, alcune donne hanno difficoltà a prendere una compressa quotidiana e l’uso incoerente della PrEP orale riduce l’effetto di prevenzione.

Una formulazione iniettabile a lunga durata d’azione ha il potenziale per migliorare l’effetto di prevenzione senza fare affidamento sull’aderenza a un regime PrEP orale giornaliero e per aumentare le scelte di prevenzione e l’accettabilità tra le donne.

Un prodotto PrEP a lunga durata d’azione potrebbe offrire una scelta migliore per le donne a rischio di HIV sostanziale che non vogliono assumere o lottano con l’assunzione di una compressa quotidiana.

Questi risultati non contraddicono le prove che dimostrano che l’uso costante della PrEP orale è altamente efficace, come è stato dimostrato in diversi studi.

Tuttavia, è importante aderire al programma di dosaggio giornaliero.

Anche brevi interruzioni nell’assunzione di PrEP orale possono ridurre la protezione dall’acquisizione dell’HIV.

Disponibilità CAB LA

Ora che lo studio sulle donne è stato interrotto, i partecipanti saranno informati dei risultati dello studio e CAB LA sarà messo a loro disposizione.

Ai partecipanti che erano nel gruppo FTC / TDF verrà offerto CAB LA e i partecipanti nel gruppo CAB LA potranno continuare a riceverlo.

Ai partecipanti che non desiderano ricevere CAB LA verranno offerti FTC / TDF fino alla fine dello studio originariamente pianificata.

Prima che CAB LA diventi disponibile per le persone al di fuori dello studio HPTN 084, i risultati dello studio dovranno essere completamente esaminati e sottoposti a un’autorità di regolamentazione rigorosa per l’approvazione.

Sarà necessario sviluppare CAB LA e capacità di produzione.

Ci sono anche altri problemi di sicurezza e implementazione che devono essere considerati prima di un lancio più ampio.

Saranno necessari studi sulla sicurezza negli adolescenti e tra le donne incinte e che allattano e si dovranno considerare gli studi di estensione in aperto (OLE) per comprendere gli approcci di implementazione più efficaci e accettabili.

Cabotegravir, problemi in sospeso

  • CAB LA per ragazze adolescenti
    Poiché i partecipanti allo studio avevano tutti un’età pari o superiore a 18 anni, è stato avviato uno studio intermedio (HPTN084 / 01) per l’arruolamento di ragazze adolescenti. Questo valuterà la sicurezza e l’accettabilità in 50 ragazze adolescenti <18 anni in tre siti. Ulteriori informazioni sugli approcci di consegna e sui modi per sostenere l’adozione e la continuazione potrebbero essere ottenute tramite studi OLE.
  • Sicurezza durante la gravidanza e l’allattamento
    Quando nel maggio 2018 sono state rese disponibili le informazioni relative a Dolutegravir (DTG), che è un inibitore dell’integrasi nella stessa classe di farmaci di cabotegravir, c’era una possibile associazione con difetti del tubo neurale fetale (NTD) se assunto percentualmente , è stato apportato un emendamento al protocollo che richiedeva a tutte le donne arruolate in HPTN 084 di assumere anche contraccettivi reversibili a lunga durata d’azione. Da quando questo segnale di sicurezza è stato lanciato nel maggio 2018, dati recenti hanno rilevato un calo del rischio. A partire da luglio 2020, i dati mostrano una differenza non significativa nel rischio di NTD con DTG all’esposizione al concepimento rispetto ad altri ARV. ioTuttavia, a causa del cambiamento del protocollo, pochissime donne in HPTN 084 sono rimaste incinte durante l’assunzione di CAB-LA. Il monitoraggio degli esiti avversi fetali e della gravidanza dovrà essere effettuato durante gli OLE.
  • Problemi di implementazione nel mondo reale
    Dove e come potrebbe essere somministrato CAB LA, che richiede un’iniezione ogni otto settimane, gli aggiustamenti dell’implementazione che potrebbero essere necessari nei programmi di prevenzione dell’HIV e nei sistemi sanitari e le questioni di accettabilità, dovranno essere tutti valutati e considerati. Altre valutazioni dell’implementazione sono previste o in corso.
  • La coda farmacocinetica: questo sarà un rischio significativo per la resistenza ai farmaci?
    Il cabotegravir iniettabile ha una lunga emivita, motivo per cui fornisce una protezione ad azione prolungata (8 settimane). Ha anche una lunga coda farmacocinetica, il che significa che c’è un farmaco rilevabile che rimane nel corpo per mesi dopo l’iniezione. Queste piccole quantità di farmaco potrebbero non essere sufficienti per proteggere dall’infezione da HIV e potrebbero provocare lo sviluppo di HIV resistente ai farmaci in seguito all’esposizione durante questo periodo. È stato precedentemente riportato nello studio di Fase II (HPTN 077) che il tempo mediano alla comparsa di cabotegravir non rilevabile è più lungo nelle donne a 66,3 settimane (intervallo da 17,7 a 182) rispetto a 42,7 settimane (intervallo da 20,4 a 134) negli uomini. Non è ancora chiaro se questa lunga coda farmacocinetica avrà un effetto significativo sulla resistenza ai farmaci.
    L’attuale raccomandazione per i partecipanti allo studio HPTN 084 che interrompono il CAB LA è di prendere FTC / TDF per “coprire” questa coda con un regime orale. Ciò potrebbe non essere fattibile, desiderato o necessario nelle impostazioni del mondo reale. L’importanza di coprire la coda con la PrEP orale e il rischio di una successiva resistenza ai farmaci per l’HIV sono questioni che dovranno essere considerate e monitorate attentamente nei futuri studi OLE.

Uno studio simile (HPTN 083) su uomini cisgender non infetti da HIV che hanno rapporti sessuali con uomini e donne transgender che hanno rapporti sessuali con uomini, è stato interrotto anticipatamente dal suo DSMB nel maggio 2020, dopo aver anche dimostrato che CAB LA era altamente efficace nella prevenzione Acquisizione dell’HIV in questo gruppo.

L’analisi finale ha dimostrato la superiorità di CAB LA rispetto a FTC / TDF per la PrEP nella popolazione dello studio HPTN 083. I risultati di HPTN 084 ora indicano che CAB-LA ha dimostrato di essere altamente efficace tra le popolazioni.

Cabotegravir, conclusioni:

È incoraggiante sapere che un’opzione PrEP iniettabile a lunga durata d’azione si è dimostrata altamente efficace nelle donne.

CAB LA ha il potenziale per aumentare la scelta e superare alcune delle barriere legate all’adesione all’uso a lungo termine della prevenzione biomedica dell’HIV.

Tuttavia, è anche importante moderare le aspettative: ci sono ancora alcune importanti questioni di sicurezza e implementazione da affrontare.

È probabile che ci vorrà più di un anno prima che CAB LA sarà più ampiamente disponibile.

Tuttavia, ora che questi risultati che mostrano la sua efficacia nelle donne sono disponibili, insieme ai risultati per gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini e donne transgender, i piani per l’approvazione normativa andranno avanti.

La pianificazione di studi di estensione in aperto è una priorità per comprendere le questioni di sicurezza in sospeso e gli approcci di implementazione per le popolazioni che necessitano urgentemente di scelte di prevenzione efficaci.

La PrEP orale quotidiana rimane un’opzione di prevenzione efficace per chiunque sia a rischio di HIV sostanziale ed è stata raccomandata dall’OMS dal 2015.

L’ OMS ha sviluppato strumenti di implementazione per supportare un’implementazione sicura, efficace e accettabile.

Per approfondire:

Read The English Article

Hiv, Tbc e malaria rischiano di fare più morti del Covid, nei paesi a risorse limitate

Fonte dell’articolo:

Sito ufficiale WHO

I commenti sono chiusi.