Il Governo ha firmato il decreto sulle qualifiche dei formatori in ambito di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Il 6 Marzo 2013 il Governo ha firmato il decreto riferito alle qualifiche dei formatori in ambito di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il decreto prevede un diploma di scuola secondaria di secondo grado e sei criteri generali di cui bisogna essere in possesso per effettuare la formazione.

È prevista una norma transitoria per l’entrata in vigore dei nuovi criteri, approvati in maggioranza e in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lett. m-bis, del Decreto Legislativo n. 81/2008 e s.m.i. 

Il prerequisito del possesso di diploma di scuola secondaria superiore non è richiesto ai datori di lavoro; essi inoltre, in deroga e solo per i primi due anni, possono svolgere formazione ai propri lavoratori, purchè abbiano frequentato il corso da RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione).

I commenti sono chiusi.