Laser contro l’elicottero di soccorso Pegaso 3, la denuncia dei soccorritori

Almeno per 3 volte si è verificato il terribile malcostume di puntare dei laser in direzione dell’elicottero di soccorso Pegaso 3, che opera nella zona della riviera versiliese e che fa da “Angelo del Soccorso” per le provincie di Massa Carrara, Lucca, Spezia e Pistoia. Un malcostume che è stato denunciato sul Tirreno edizione Versilia dalla Misericordia di Marina di Pietrasanta. “Bisogna smetterla, ci sono persone che si divertono a puntare dei laser su Pegaso 3, e questo giochetto è estremamente pericoloso. Può – se colpisce il pilota – far perdere il controllo del mezzo aereo, con conseguenze che nemmeno vogliamo immaginare per piloti, soccorritori e pazienti trasportati”.

Questo problema è stato confermato anche da altre associazioni di soccorso. Non ci sono denunce in atto ma è chiaro che sul problema qualcuno dovrà indagare. Per quanto sia complicato individuare la zona da cui il laser viene puntato, è importantissimo preservare l’incolumità di chi vola per proteggerci in caso di emergenza

I commenti sono chiusi.