Oms, Nigeria e Camerun liberi dalla polio: in Africa è quindi debellata

Polio, Africa free. La poliomielite e’ stata ufficialmente debellata in Nigeria e Camerun e non e’ quindi piu’ presente in Africa: a certificarlo l’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), che ha dichiarato i due Paesi liberi dal ceppo definito “wild” della patologia, quello cioe’ che non e’ risultato di un effetto secondario del vaccino.

POLIO, NIGERIA E CAMERUN HANNO SODDISFATTO WHO

Nigeria e Camerun hanno soddisfatto i parametri richiesti dall’Oms per essere dichiarati liberi dalla malattia virale e infettiva, che colpisce il sistema nervoso centrale provocando paralisi e deformazioni soprattutto degli arti: i due Paesi hanno provveduto a vaccinare una larga fetta della popolazione, mentre non si sono verificati casi di trasmissione per almeno tre anni.

L’ultima persona affetta dalla malattia nel continente e’ stata infatti individuata in Nigeria nel 2016.

Mentre gli esperti sanitari africani invitano comunque alla cautela, la notizia e’ stata accolta con soddisfazione nei Paesi dichiarati “polio free”.

Il dirigente del ministero della Salute nigeriano, Faisal Shuaib, ha detto che il traguardo raggiunto dal Paese rappresenta un “momento di orgoglio per tutti i nigeriani”.

Rimangono due i Paesi del mondo in cui la poliomelite del tipo “wild” non e’ stata debellata: Afganistan e Pakistan, dove sono al momento attivi 67 casi.

PER APPROFONDIRE:

CHI ERA KARL LANDSTEINER, LO SCOPRITORE DELLA POLIO

VISITA LA PAGINA UFFICIALE DEL WHO SULL’ARGOMENTO

POLIOMELITE “EMERGENZA SANITARIA PUBBLICA A LIVELLO INTERNAZIONALE”

I commenti sono chiusi.