Ecco la Task Force Emergenze di supporto al Conclave

Una Task Force vera e propria interamente dedicata all’emergenza quella che assisterà i cardinali per tutto il Conclave; saranno dunque 2 i medici che si occuperanno della salute dei ‘papabili’. Appostati fuori dalla Cappella Sistina dovranno intervenire solo esclusivamente se ce ne sarà bisogno.

I medici sono del servizio di Sanità e Igiene della Santa Sede, diretto da Patrizio Polisca, come appena accennato saranno sempre presenti fuori dal Conclave e, in caso di emergenza, verranno chiamati all’interno soltanto dopo un’autorizzazione prettamente specifica. La norma che stabilisce questa procedura è la Costituzione Apostolica ‘Universi Domini Gregis’ voluta da Giovanni Paolo II. Padre Ciro Benedettini Vice Direttore della Stampa Vaticana ha sottolineato ad Adnkronos Salute

Oltre ai due medici, ci sono anche i tre cardinali infirmari  che nel caso di porporati infermi, portano loro nelle singole stanze le schede, che poi depongono pubblicamente nell’urna.

 

I commenti sono chiusi.