Vigili del Fuoco, nuovo concorso prima dell’estate e 1000 assunzioni fra discontinui e graduatorie

Secondo quanto riporta il quotidiano Umbria Domani ci sono importanti novità per gli aspiranti Vigili del Fuoco italiani. Il sottosegretario al Ministero dell’Interno infatti, l’onorevole Gianpiero Bocci, ha affermato che nel 2016 ci saranno nuove assunzioni e novità per chi vuole far parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Le dichiarazioni di Bocci arrivano a margine dell’inaugurazione del nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco di Gubbio, pochi giorni fa.

Lo Stato Italiano sta per attivare un piano di assunzione per 1000 professionisti, che saranno selezionati fra le graduatorie del concorso 814 e i discontinui.
Il piano sarebbe ormai già in fase avanzata avendo acquisito i pareri favorevoli del Ministero dell’Economia e Finanze e della Funzione pubblica.

Come nel 2014 e nel 2015 saranno inoltre assunti 500 nuovi Vigili del Fuoco. Assunzioni che non rientrano nel piano di turnover già impostato. In 3 anni quindi si arriverebbe ad un inserimento di 2500 Vigili del Fuoco in più, per compensare le uscite dovute ai pensionamenti, a cui sono legati 270 assunzioni sul 2016 e 200 sul 2017.

Uno sforzo che premierà molti giovani ancora in attesa del loro turno. Tra coloro che beneficeranno di questo piano del Governo ci saranno molti umbri che nel 2008 parteciparono alle prove selettive.
Nel frattempo sta procedendo l’iter per l’approvazione del nuovo bando di concorso per vigili del fuoco, le cui prove, molto probabilmente, non termineranno prima dell’autunno del prossimo anno. Il bando dovrebbe essere pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dello Stato prima della pausa estiva.

1 Commento

I commenti sono chiusi.