Concentrazione minima alveolare

Definizione

La concentrazione minima alveolare o MAC, è un parametro che viene utilizzato in medicina, soprattutto in anestesia. Il valore MAC è un numero che rappresenta un aiuto alla somministrazione degli agenti responsabili dell’anestesia generale. La Mac è la concentrazione alveolare minima di gas anestetico nel sangue ad una pressione di 1013 hPa alla quale il 50% dei pazienti non reagisce con il movimento ad una incisione della cute; quando questo avviene il valore MAC è uguale ad 1. A seconda della potenza dell’agente anestetico utilizzato, il valore MAC 1 è raggiunto con concentrazioni differenti. Il valore di MAC è dipendente dall’età del paziente, infatti decresce con l’aumentare dell’età. La MAC, una concentrazione alveolare, si distingue dal valore di MAC, che invece serve ad aiutarci nella somministrazione dei gas anestetici, infatti un valore di MAC uguale ad 1 corrisponde al 50% delle probabilità che il paziente non risponda allo stimolo doloroso.

I commenti sono chiusi.