Sindrome da schiacciamento

La sindrome da schiacciamento insorge quando l’infortunato rimane a lungo schiacciato sotto pesi o macerie.

Sintomi

Una volta liberato dai pesi che lo schiacciano, l’infortunato rischia uno stato di shock molto grave che porta a una diminuzione o a un blocco delle urine e a una insufficienza renale. I muscoli lesionati liberano una sostanza detta mioglobina che, entrando in circolo, è responsabile del blocco renale. L’urea che non viene più eliminata si accumula nel sangue e porta alla morte.

Come intervenire

In attesa dei soccorsi, prima di estrarre l’infortunato dai pesi che lo bloccano e costringono, bisogna apporre un laccio emostatico a monte della parte schiacciata per prevenire l’imponente emorragia che ne consegue e per arginare l’entrata in circolo della mioglobina. L’infortunato va poi messo in posizione antishock. Se è bisogna che egli beva del bicarbonato di sodio per diminuire l’acidità che fa precipitare la mioglobina.

I commenti sono chiusi.