21 gyvenvietė, Giornata Mondiale dell 'Alzheimer: gli effetti della pandemia sui pazienti

C'è uno spettro che si aggira per la nostra società semper più curva and incanutita: il nome è Alzheimer, ed è difficile da dimenticare per tutti tranne che per i malati.

I data fotografano l'esplosione. Antroji tarptautinė Alzheimerio ligos pranešimo ataskaita ir 35,6 milijonų žmonių demencija: 2030 metų ir 2050 m.

„Europa è previsto un aumento del 34% solo in questo decennio“.

Numeri che spaventano, che da un lato riflettono l'invecchiamento, semper più evidente, della popolazione and che al contempora sono lo specchio del cammino della ricerca a cui molte pagine rimangono ancora da riempire.

I farmaci ad oggi disponibili, infatti, solo solo in grado di rallentare quella corsa verso l'oblio che neišvengiama trašina, kuri yra anche chi sta intorno al malato ir si prende cura di lui.

Alzheimerio liga, patologija

Fase iniziale

Disturbi della memoria lievi, simili a quelli che si hanno sotto stress: difficoltà a ricordare cosa si è mangiato a pranzo, cosa si è fatto durante il giorno, nomi di persone, appuntamenti, codici personalali ir kt.

Lengva tarpinė priemonė

Richiede assistenza frequencyte.

La perdita di memoria arriva a colpire il linguaggio, avendo dimenticato il
reikšmingas laisvės atėmimas.

Atvykite gestare il denaro, vadovaukitės arba padarykite neįmanomą ir padėkite padėkliuką.

Fase avanzata

Richiede assistenza 24 ore su 24. Il malato si perde e vagabonda, ripete movimenti o azioni.

Palyginkite painiavą, ansiją, depresiją, delirį, aliuzinaziją. Poi smette di parlare ir muoversi.

La comunicazione nel paziente affetto da Alzheimer

Nella fase iniziale l'Alzheimer non incide in maniera preponderante sul linguaggio.

L'esordio della patologia yra paplitęs įstatymas ir deficitas, prisiminimas ir dezorientacinis laikas.

Ci possono essere, però, dei disturbi che condizionano la kapacità di esprimersi come lo scambio di parole: può capitare, così, che il paziente ne usi una al posto di un'altra perché confusa per assonanza o signato.

Ci sono invece delle difficoltà nel farsi comprendere per chi si relaziona con un paziente affetto da Alzheimer.

Dėl šio motyvo yra svarbus panaudojimas ir kalbų mokymas, o tai yra evitare che più persone ir rivolgano al paziente contemporaneamente per evitare sovrapposizioni che avrebbero l'effetto di disorientare.

Inoltre aiuta esprimersi con parole di uso comune, non troppo complesse.

E 'importante anche l'area della comunicazione non verbale, quindi la mimica e l'espressione facciale.

Non bisogna trascurare tutti questi aspetti che vengono colti più palengvinti dal paziente.

Rivolgersi alla persona guardandola in faccia con dolcezza, con un sorriso, aiuta sicuramente ad entrare realmente in comunicazione.

Žiūrėkite pranešimus apie modo frettoloso, žurnalas girati di spalle senza nemeno un contatto visivo, è più difficile essere compresi.

Gilinti:

Alzheimeris: Fda approva Aduhelm, il primimo farmaco contro la malattia dopo 20 anni

„Aducanumab“, „Farmach per L'Alzheimer“: efetti ir speranze

Fonte dell'articolo:

Ospedale Niguarda

Jums taip pat patiks