Supporto vitale di base (BTLS) e avanzato (ALS) al paziente traumatizzato

Supporto vitale di base (Suporte básico de vida no trauma ou BTLS): il suporte vitale di base al paziente traumatizzato, (da cui l'acronimo SVT) em inglês suporte básico de vida no trauma (da cui l'acronimo BTLF), é um protocolo de sococorso utilizado de forma geral dai soccorritori e finalizado no primeiro tratamento de infortunado que não foi submetido a um trauma, é um evento causador de uma quantidade considerada de energia que che agisce sull'organismo provocandone danni

Questo tipo di soccorso è quindi rivolto non solo a infortunati politrauma che hanno subito ad esempio incidenti stradali, ma anche a persone annegate, folgorate, ustionate, o che hanno subito ferite da arma, poiché in tutti questi casi le lesioni son provocate dalla dissipazione di energia sul corpo.

SVT e BTLF: Golden hour, la rapidità salva una vita

Um minuto em mais ou menos é spesso a diferença che c'é tra la vita e la morte del paziente: ciò é ancor mais vero in case di pazienti che hanno subito gravi traumi: é de grande importância no tempo che intercorre tra l' evento de trauma e il soccorso, poiché ovviamente minore è l'intervallo di tempo dall'evento all'intervento e maggiore é a possibilidade de que o traumatizzato possavvivere ou comunque riportare i minori danni possibili.

Por motivo do conto é importante o conceito da hora dourada (outra hora de ouro), que o ritmo do evento e a intervenção sanitária não debba são superiores a 60 minutos, limitando o outro qual você tem a possibilidade de aumentar não salvar a vida do paziente.

L'espressione “golden hour” non si riferisce tuttavia ad un'ora, bensì esprime concetto generale generale: “prima si interviene, mais possibilità ci sono salvare la vita del paziente”.

Elementos da dinâmica maior do trauma

Quando un cittadino chiama il Número Único por le Emergenze, l'operatore gli pone alcune domande sulla dinamica dell'evento, che servono per:

    • avaliar a gravidade do trauma;
    • estabilizar um código de prioridade (verde, giallo ou rosso);
    • inviare la squadra di soccorso mais para le necessità.

Esistono de elementos que predicam uma suposta maior gravidade do trauma: tali elementos prendo o nome de “elementos de dinâmica maior”. I maini elementi di dinamica maggiore, sono:

    • idade do paciente: l'età minore di 5 e maior di 55 anni é geralmente índice de maior gravidade;
    • viola dell'impatto: uno scontro frontale ou l'eiezione di una persona fuori dall'abitacolo son ad esempio indici di maggiore gravita;
    • scontro tra mezzi di dimensioni opposte: bicicletta/camion, auto/pedone, auto/moto sono ad esempio indici di maggiore gravita;
    • persone decedute sullo stesso veicolo: ciò innalza l'ipotetico livello di gravità;
    • estricazione complessa (tempo di estricazione previsto superiore ai venti minuti): qualora il soggetto sia incastrato ad esempio tra le lamiere, l'ipotetico livello di gravità si innalza;
    • caduta da altezze maggiori di 3 metri: ciò innalza l'ipotetico livello di gravità;
    • tipo de incidente: traumi da folgorazione, ustione di secondo ou terzo grado molto estesa, annegamento, ferrite d'arma da fuoco, sono tutti incidenti che innalzano il livello di gravità previsto;
    • trauma estesi: politraumi, fratture esposte, amputações, sono tutte lesioni che innalzano il livello di gravita;
    • Perdita di Coscienza: qualora uno o mais soggetti abbiano perdita di coscienza o vie aeree non pervie e/o arresto cardiaco e/o arresto polmonare, il livello di gravità di alza considervolmente.

Obiettivi dell'operatore della Centrale Operativa

Gli obiettivi dell'operatore telefonico saranno quelli di:

    • interpretar a descrição dell'accaduto e dei segni clinici, spesso esposti no modo piuttosto impreciso del cittadino che chiama, che ovviamente non sempre avrà basi di medicina;
    • capire la gravita della situazione nel menor tempo possibile;
    • inviare i soccorsi più adeguati (una sola ambulância? Devido ambulancia? Inviare uno o più medici? Inviare anche pompieri, carabinieri o polizia?);
    • rassicurare il cittadino e spiegargli a distância cosa può fare durante l'attesa dei soccorsi.

Sono obiettivi facili a dirsi, ma ben complessi vista la concitazione e l'emozione di chi chiama, che spesso si trova davanti ad incidenti traumatici o lui stesso ne è rimasto coinvolto e quindi la sua stessa descrizione dell'accaduto può essere frammentaria ed alterata ( ad exemplo in case di concussão, o di uso di alcolici o droghe).

SVT e BTLF: eu danni primário e secundário

Neste tipo de evento, il danno può essere distinto in primário e secundário:

    • danno primário: è il danno (oi danni) che viene causou diretamente o trauma; ad esempio in un incidente stradale i danni primari che può subire una persona possono essere le fratture ou le amputation di arto;
    • Danni Secondari: sono i danni che il paziente riporta a seguito di un trauma; infatti l'energia del trauma (cinetica, termica, ecc…) agisce anche sugli organi interni e può procurare danni più o meno gravi. I danni secondari più frequenti possono essere l'ipossia (mancanza di ossigeno), l'ipotensione (abbassamento della pressione arteriosa dovuta all'instaurarsi di uno stato di shock), l'ipercapnia (aumento dell'anidride carbonica nel sangue) e l' ipotermia (abassamento da temperatura corporal).

Protocolli SVT e BTLF: la Catena di sopravvivenza del traumatizzato

No caso de trauma, existe um procedimento que serve para coordenar as ações de soco, chiamata catena di sopravvivenza del traumatizzato, la quale si divide in cinque fasi principali:

    • chiamata di emergência: allertamento precoce tramite numero d'emergenza (in Italia è il Número Único de Emergência 112);
    • triagem effettuato per valutare la gravita dell'evento e il numero delle persone coinvolte;
    • suporte vital de base precoce;
    • centralizzazione precoce presso Trauma Center (entro la Hora dourada);
    • ativação supporto vitale avanzato precoce (vedi último parágrafo).

Tutti gli anelli di esta catena so ugualmente importante para una buona riuscita dell'intervento.

Squadra di soccorso

Um esquadrão que agisce em um SVT dovrebbe é composto de três pessoas: Capo Squadra, Primo Soccorritore e Autista Soccorritore.

O esquema seguente é puramente ideal, em quanto l'equipaggio può varia a segunda dell'Organizzazione, della legge regionale in materia soccorso e del tipo di urgenza.

    • Il Capo Squadra (detto anche con il terminar inglese team leader) é em geral o soccorritore com mais experiência ou experiência ou gestão e coordenação das operações de eseguire durante um serviço. Il capo squadra é inoltre colui che effettua tutte le valutazioni. Em um esquadrão em cui é apresentado um infermiere ou um médico de 112 o ruolo di caposquadra passa automaticamente para o loro.
    • L'Autista Soccorritore, oltre a guidare il mezzo di soccorso, si occupa della sicurezza dello scenario ed aiuta gli altri soccorritori nelle manovre di imobilização. [2]
    • Il Primo Soccorritore (detto anche leader di manovra) se posiciona em toda a testa do paziente traumatizado e imobilizado na testa, tendo a posição neutra até o final da imobilização na coluna vertebral. Nel caso in cui il paziente indossi un casco, il primo soccorritore e un collega si occupano della rimozione, mantenendo la testa per quanto possibile ferma.

“Fique e jogue” ou “colhe e corra”

Esistono devido strategie di appproccio al paziente e vanno scelte in base alle caratteristiche del paziente e della realtà sanitaria locale:

    • strategia dello scoop & run (“raccogli e corri”): esta strategia va applicata a pazienti critici che non gioverebbero di intervento sul luogo, seppure in presenza di Advanced Life Support (ALS), ma necessitano di ospedalizzazione imediata e trattamento in sede ospedaliera. Tra le condizioni che necessita di Scoop & run vi so le ferrite penetranti al tronco (torace, addome), radice degli arti e collo, ovvero siti anatomici le cui ferrite non sono comprimibili in modo efficace;
    • strategia dello stay & play (“stai e agisci”): esta estratégia é indicada a quei pazienti che necessitano de estabilização no posto prima di essere transportati (é o caso delle emorragie maciço comprimibili o situazioni mais gravi che urgentei).

BLS, Supporto vitale al traumatizzato: le due valutazioni

Il supporto vitale di base al traumatizzato parte dagli stessi principi del normale BLS.

Il BLS al traumatizzato prevede due valutazioni: quella primária e quella secondaria.

É fundamental l'imediata valutazione della Coscienza del traumatizzato, qualora esta sia assente deve ser aplicado imediatamente il protocollo BLS.

Nel caso di infortunati encarcerati è determinantes una rapida valutazione delle Funzioni Vitali di Base (abc) che é necessário para indirizzare l'equipe di soccorso verso un'estricazione rapida (in case di incoscienza o compromissione di una delle FV) ou un'estricazione convenzionale utilizando il dispositivo de estriação KED.

Avaliação primária: la regola ABCDE

Dopo aver effettuato la valutazione rapida ed una eventual estricazione se necessario, si esegue la valutazione primaria che è suddivisa in cinque punti: A, B, C, D ed E.

Airway and Spine Control (vie aeree e stabilizzazione del rachide cervicale)

Il Primo Soccorritore si posiziona alla testa stabilizzandola manualmente mentre il Capo Squadra applica il Colar cervical. Il capo squadra valuta lo stato di coscienza chiamando la persona e estabilizando um contato físico, por exemplo toccandole le spalle; se lo stato di coscienza risulta alterato è fundamentale darne rapida comunicazione al 112.

Sempre nesta fase, o líder da equipe escora o torque do paziente e controla o vie aeree, posicionando, se o paziente é incosciente, uma cânula oro-faringea.

É importante administrar sempre ossigeno ad alti flussi (12-15 litros/minuto) ao traumatizar, poiché il medesimo é sempre considerado em shock ipovolemico.

B – Respiração (respirazione)

Se o resultado tranquilo for incosciente, dopo aver allertato 112, o capo esquadrão procede com a manobra do GAS (Guardare, Ascoltare, Sentire) que serve para avaliar a persona respira.

In case di respiro assente viene eseguito il classico BLS effettuando due ventilazioni (possibilmente collegando il pallone autoespandibile alla bombola dell'ossigeno facendola erogare ad alti flussi) e si passa poi alla fase C.

Nel caso in cui il respiro sia apresenta o nel case in cui il paziente sia cosciente si posiziona la mascherina soministrando ossigeno e si esegue l'OPACS (Osservo, Palpo, Ascolto, Conto, Saturimetro).

Il capo squad com este manovra valuta diversi parametri del paziente: infatti osserva e palpa il torace verificando che non vi siano avvallamenti o anomalialie, ascolta il respiro controllando che non vi siano gorgoglii o rumori, conta la frequenza respiratoria ed usa il saturimetro per valutare l 'ossigenazione nel sangue.

C – Circulação (circolazione)

Nesta fase, viene verificar se il paziente ha riportato emorragie massiva che necessitano quindi un'emostasi imediata.

Se você não tiver problemas de memória massiva, ou comunque dopo averle tamponate, vengono valutati diversi parmetri riguardanti la circolazione, il battito cardiaco e il colorito e la temperatura della cute.

Se il paziente nella fase B è incosciente e non respira – dopo avergli effettuato due ventilazioni – se passa por toda a fase C que consiste no controle da presença do polso carotideo, posicionando devido dita sulla carotide e contando até 10 segundos.

Se não for necessário, você passará por todas as atividades cardiopolmonares praticadas pelo BLS efetuando a massagem cardíaca.

Se você pode respirar e não respirar, você assiste a respiração efetuando cerca de 12 insuflações no minuto com o pallone autoespandibile collegato alla bombola dell'ossigeno che eroga ad alti flussi.

Se il polso carotideo risulta assentar la valutazione primaria si ferma a questo punto. Il paziente cosciente viene trattato in maniera differente.

Viene valutata la presseriosa tramite lo sfigmomanometro e il polso radiale: se quest'ultimo risulta assentar significa che la massima (sistolica) è minore di 80 mmHg.

Em 2008, le fasi B e C sono state unificate in un'unica manovra, per cui la verifica di presenza del polso carotideo è contemporanea a quella del respiro.

D – Deficiência (deficiência)

A differenza della valutazione iniziale in cui viene valutato lo stato di coscienza tramite la scala AVPU (gli infermieri ei medici utilizzano la Scala di Glasgow, la Escala de Coma de Glasgow), em questa fase viene valutato lo stato neurológico della persona.

Il soccorritore effettua delle semplici domande al paziente valutando:

    • memoria: si domanda se si ricorda l'accaduto;
    • orientamento spazio-temporale: si domanda al paziente in che anno siamo e se sa pomba si trova;
    • danni neurologici: si valutano tramite la scala di Cincinnati.

E – Exposição (esposizione)

Nesta fase si valuta se il paziente ha riportato lesioni più o meno gravi.

Il capo squadra spoglia il paziente (tagliando i vestiti se necessario) e fa una valutazione dalla testa ai piedi, controlando eventuais lesões ou emorragie.

I protocolli prevedono di controllare anche i genitali, ma spesso ciò non risulta possibile sia per volontà del paziente, sia perché risulta più semplice chiedere al paziente se sent egli stesso dei dolori.

La stessa cosa vale per quanto riguarda la parte in cui andrebbero tagliati i vestiti; Può capitare che il paziente sia contrario e alcune volte gli stessi soccorritori decidono di non farlo se il paziente non riporta dolori, muove bene gli arti e assicura di non aver subito colpi in una determinada zona del proprio corpo.

A seguir o controle testa-se o paziente se ricoperto com um telo termico para evitar uma possível ipotermia (em caso de eventualidade, o aumento da temperatura deve ser gradual).

Ao terminar esta fase, se o paziente é sempre o estado consciente, o líder da equipe comunica todos os parâmetros do ABCDE para a central operativa do 112, o quale gli dirà che cosa fare e in quale ospedale transportare il paziente. Ogniqualvolta avvengano dei cambi sostanziali nei parametri del paziente, il capo squadra deve comunicarli subito al 112.

Valutazione Secondaria

Valor:

    • dinâmica dell'evento;
    • mecanismo do trauma;
    • anamnesi del paziente.Dopo é completo para a avaliação primária e para o aviso de 112 delle condizioni, a central operativa decide se transportar até o paziente em ospedale oppure se inviare um outro mezzo di soccorso, como ad esempio un'automedica.

Por il protocollo PTC, il caricamento sulla espinhal deve essere fatto con la Barella cucchiaio; outras letras ei costruttori delle barelle affermano invece che si devono fare meno movimenti possibile e qui o caricamento sulla espinal dovrebbe essere effettuato com il Log roll (legare prima i piedi), no modo de poter ispezionare anche la schiena.

Supporto vitale avanzato (Suporte avançado de vida ou ELA)

Com suporte vitale avanzato (SVA), em inglês, suporte avançado de vida (ALS) é o protocolo utilizado por pessoal médico e infermérico como extensão, e não substituição, do BLS (Basic Life Support).

A finalização deste protocolo é o monitoraggio e a estabilização do paziente, assim como a administração da administração de medicamentos e a atitude de manobra invasiva, até a chegada em ospedale.

Na Itália, este protocolo é elevado a um médico infermeiro, em outros estados, este protocolo, pode ser aplicado e ser aplicado ao pessoal do “paramédico”, figura profissional assente na Itália.

Para saber mais:

Emergency Live ancora mais ... live: scarica la nuova app gratuita del tuo giornale para iOS e Android

Primo soccorso e BLS (Basic Life Support): cos'è e come si fa

Soccorso vitale al traumatizzato: ecco quali procedure vanno adottate

Triagem em Pronto soccorso: codice rosso, giallo, verde, bianco, nero, blu, arancione, azzurro

La posizione di recupero nel primo soccorso funziona davvero?

Collare cervicale: monopezzo o bivalva?

Il collare cervicale nel trauma preospedaliero: quando usar?

Técnica de imobilização do paziente e inserção do colar

Collare cervicale, teoria e prática di un presidio indispensabile al soccorso

Collarino cervicale nel traumatizzato in medicina d'urgenza: when si usa, perché è importante

KED, in cosa consiste un Dispositivo de extricação Kendrick?

Vita da Soccorritore, riflessioni sull'approccio al bambino traumatizzato e all'immobilizzazione pediatrica

Venha e aplique o KED? Una checklist por i soccorritori

Dispositivo de estria KED para l'estrazione di traumatizzati: che cos'è e come si utilizza

Come si svolge il triage al Pronto Soccorso? I metodi START e CESIRA

Fonte dell'articolo:

Medicina on-line

Você pode gostar também