Il Covid pode ajudar a desenvolver o diabete: o estúdio italo-americano em “Nature Metabolism”

Pubblicato sulla rivista “Nature Metabolism” e sviluppato dall'ospedale Sacco, Ospedale San Paolo e dall'Università degli Studi di Milano com uma equipe internazionale que annovera de um parceiro anche l'Università di Pisa e la Harvard Medical School

Il diabete e il prediabete possono essere alcune delle conseguenze a lungo termine del Covid

La scoperta arriva de una ricerca pubblicata sulla rivista “Nature Metabolism” e sviluppata dall'ospedale Sacco, Ospedale San Paolo e dall'Università degli Studi di Milano com uma equipe internazionale coordinato dal professor Paolo Fiorina che annovera diU i parceiro anche l'n Pisa e a Harvard Medical School.

Lo studio, che ha rivelato come si sviluppa il diabete correlato al Covid 19, dimostra para la prima volta che l'infezione virale può indurre insulino-resistenza e quindi deteriorar la funzionalità normal β-cellulare, alterazioni che possono portare ad iperglicemia persistente di varia gravità anche dopo la guarigione.

Particularmente para a Universidade de Pisa, ele participa do criador Giuseppe Daniele, responsável pelo Departamento de Medicina Clínica e Sperimentale.

Il suo lavoro ha contribuiu para dimostrare que o rischio sviluppo d'insulino-resistenza e diabete so strettamente e proporcionalmente correlati alla tempesta citochinica che si sviluppa durante a infezione de Covid 19 e che tale compromissione persiste anche una volta guariti.

Il ruolo delle citochine and della sub-infiammazione nella genesi dell'insulino-resistenza nell'obesità e nel diabete de tipo 2 é uma linha de ricerca già seguida pelo dottor Giuseppe Daniele insieme al professor Franco Folli ed altri, in studi condotti em San Antonio , Texas, EUA.

Questo ultimo lavoro pubblicato pubblicata su “Nature Metabolism” - secondo i professori Paolo Fiorina, Massimo Galli, Gianvincenzo Zuccotti della ASST Fatebenefratelli-Sacco e Franco Folli, ASST Santi Paolo e Carlo (tutti dell'Università degli em Milano) ad approfondire i meccanismi del diabete in pazienti particolarmente fragili ea mettere a punto nuove estrategie terapeutiche per questa malattia.

Para saber mais:

Pediatria: na Ligúria raddoppiati i casi gravi di diabete di tipo 1 da inizio pandemia Covid

L'insulina compie 100 anni: oltre 70% pazienti diabetici riescono a stare in range trattamento

Fonte dell'articolo:

Agenzia Dire

Você pode gostar também