Long Covid, em Giappone disturbi persistenti per la metà dei guariti

Long Covid: ad essere più colpite le persone tra i 30 ei 50 anni d'età

Giappone, i dati relativi al Long Covid

I dati segnalati dal recente sondaggio condotto dalle istituzioni medhe del distretto di Satagaya a Tokyo mettono in evidenza vindo de 48,1% delle 9 mila persone osservate soffrano di disturbi persistenti dell'olfatto e un senso di acuto malessere, anche dopo la guarigione dal completa Covid19.

Il sondaggio tem interesse em um acampamento de popolação, comprendente sia persone che avevano sviluppato sintomi gravi sia sintomi lievi ou nulli.

Por fascia d'età, la categoria maggiormente interessate dal problema sembra essere quella compressa tra i 30 ei 50 anni, per la quale la percentual supera il 50%.

Para saber mais:

Cannabis por curare effetti a lungo termine del Covid: o estúdio na Brasile su Long Covid

Long Covid, studio su Neurogastroenterology and Motility: i sintomi principali sono diarrea e astenia

Fonte dell'articolo:

Agenzia Dire

Você pode gostar também