OMS: l'aspettativa di vita in saude in Africa aumenta di quasi dieci anni

A OMS analisa a situação na África: segundo uma avaliação da Organização Mundial da Saúde (OMS), tra il 2000 e il 2019 l'aspettativa di vita in buona salute nella regione africana è aumentata in media di 10 anni per persona

L'aumento in Africa è superiore a quello registrato in qualsiasi altra regione del mondo nello stesso periodo

Il rapporto rileva inoltre che l'impatto dirompente della pandemia COVID-19 potrebbe minacciare questi enormi guadagni.

O relatório Acompanhamento da Cobertura Universal de Saúde na Região Africana da OMS 2022 mostra a expectativa de vida em boa saudação – mais do que o número de anos em que um indivíduo está em boas condições de saudação – aumentou em 56 anos de 2019, chegando a 46 de 2000.

Sebbene sia ancora ben al di sotto della media globale di 64 anni, nello stesso periodo l'aspettativa di vita in buona saude è aumentata di soli cinque anni.

I miglioramenti nella fornitura di servizi sanitari essenziali, i progressi nella salute riproduttiva, maternal, neonatale e infantil, cosìcome i progressi nella lotta contro le malattie infettive – grazie al rapido aumento delle misure di controllo dell'HIV, della tubercolosi e della malaria a a partir de 2005 – hanno contribuito ad allungare l'aspettativa di vita sana.

Na mídia, la copertura dei servizi sanitari essenziali é migliorata até 46% nel 2019, rispetto al 24% del 2000.

Os resultados mais significativos são a prevenção e o tratamento da doença infeciosa, mas o controle da doença aumenta dramaticamente a hipertensão, o diabetes e a doença não transmissível e a manutenção dos serviços sanitários mira uma patologia questa.

Africa, il WHO: forte incremento dell'aspettativa di vita

“O forte aumento de sua expectativa de vida em uma boa saudação registra-se nos últimos dez anos de testemunho da região para melhorar a saudação e o benefício da população.

Em sostanza, significa che un numero maior di persone vive in salute e più a lungo, com meno minacce di malattie infettive e com un migliore accesso alle cure e ai servizi di prevenzione delle malattie”, ha dichiarato il dottor Matshidiso Moeti, Direttore regionale dell 'OMS por l'Africa.

“Ma i progressi non devono arrestarsi.

Se i Paesi non rafforzano le misure contro la minaccia del cancro e di altre malattie non trasmissibili, i guadagni in termini di salute potrebbero essere messi a repentaglio”.

Anche i progressi nell'aspettativa di vita in buona salute potrebbero essere comprometidos dall'impatto della pandemia COVID-19, a meno che non vengano istituiti solidi piani di recupero.

Na mídia, i Paesi africani hanno riportato maggiori interruzioni dei servizi essenziali rispetto ad altre regioni.

Mais de 90% dei 36 Paesi che hanno risposto a un'indagine dell'OMS de 2021 tem transportado uma ou mais interruzioni dei servizi sanitari essenziali, com i servizi di immunizzazione, malattie tropicali trascurate e nutrizione che hanno subito maggiori interruzioni.

Sono stati compiuti sforzi for ripristinare i servizi essenziali colpiti dalla pandemia.

Tuttavia, para melhorar os serviços de saúde e garantir que o siano adeguati, de boa qualidade e acesso a tutti, é fundamental para os governos e finanças públicas para a saúde pública.

A maior parte dei governi africani finanzia meno del 50% del proprio bilancio sanitario nacionale, con conseguenti ampi divari di finance.

Solo Argélia, Botswana, Cabo Verde, Eswatini, Gabão, Seychelles e Sudafrica financiam mais de 50% dei loro bilanci sanitari nacionali.

“La COVID-19 dimostrato che investir e nella salute è fundamentale per la sicurezza di un Paese.

Quanto melhor a África, está em grau de afrontar a pandemia e o altre minacce sanitarie, tanto mais quanto o nosso povoado e a nossa economia próspera.

Esforço para governar a investir e nella saudação e estere prontid e afrontar o pequeno agente prossimo patogeno que ele abater nou di noi”, disse o dottor Moeti.

Una delle misure chiave per migliorare l'accesso ai servizi sanitari è che i governi dell'Africa riducano le spese catastrofiche fuori casa delle famiglie

La spesa sanitaria é considerada não catastrófica quando a família gasta menos 10% do loro reddito por spese sanitarie, independentemente da loro livello di povertà.

Negli 20 anni final, a spesa out-of-pocket é rimasta invariata ou é aumentada em 15 Paesi.

Il rapporto dell'OMS anche analizzato le differenze di aspettativa di vita in buona saude e di copertura dei servizi sanitari in base al livello di reddito e alla posizione geografica del Paese.

I Paesi ad alto e medio reddito tendono ad avere una migliore copertura dei servizi sanitari e una maior aspettativa di vita sana alla nascita rispetto ai Paesi a basso reddito, com cerca de 10 anni in mais aspettativa di vita sana.

Il rapporto raccomanda ai Paesi di accelerare gli sforzi for migliorre la protezione dai rischi financiari, ripensere e riorientare l'erogazione dei servizi sanitari, concentrandosi sull'inserimento dei servizi sanitari non trasmissibili tra i servizi sanitari essenziali, coinvolgendo le comunidade e impegnando il settore privado .

Si reccomanda inoltre di istituire sistemi di monitoraggio dei sistemi subnazionali, no modo che i Paesi siano maggiormente in grado di cogliere i segnali di allarme precoce per le minacce alla salute ei fallimenti del sistema.

Para saber mais:

Emergency Live ancora mais ... live: scarica la nuova app gratuita del tuo giornale para iOS e Android

Vaiolo delle scimmie (Monkeypox): la genesi, i sintomi, la diagnosi e la cura

OMS: Rafforzare i test di laboratorio sul vaiolo delle scimmie in Africa

O Malawi rendeu 1,9 milhões de doses de vacina para controlar a colera por rafforzare la risposta

L'Etiopia ed il WHO vaccinano 2 milioni di persone control il colera nella regione del Tigray

Oms: “Fine pandemia con 70% copertura vaccinale mondiale, ma in Africa 83% ancora senza prima dose”

Zimbábue, lotta al colera: grazie a Gavi, i 54.407 residenti di Chegutu ricevono la vacinazione

Focolai di colera, l'Agenzia Spaziale Europea ne prevede l'insorgenza abbinando AI e dati climatici / Studio pubblicato

COVID-19, un momento di svolta per la medicina di laboratorio in Africa

Fonte dell'articolo:

OMS África

Você pode gostar também