SIMG e SIMIT insieme per guidare i pazienti affetti da Covid nelle cure domiciliari: unico criterio di riferimento resta l'evidenza scientifica

SIMG e SIMIT, la Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie e la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, insieme per ribadire e spiegare terapie e monitoraggi nei pazienti paucisintomatici, puntando solo sulle Linee Guida improntate al principio dell'evidenza scientifica

No campo COVID-19 restano tutt'oggi valide le indicazioni fornite com i documenti di raccomandazione prodotti alcuni mesi fa e che vedono l'intervento prescrittivo del medico in base a decisioni di type clinico-terapeutiche.

L'aumento dei casi Covid ha nuovamente posto l'attenzione sulle cure domiciliari

L'aumento dei contagi nelle ultime settimane ha posto nuovamente tanti pazienti di fronte alle difficoltà di gestire l'infezione da SARS-CoV-2 a domicilio.

Em geral, sinto que as características dos pacientes vacinados contra os colpiti de variantes Omicron não multiplicam os números de todos os itens a serem atendidos antes de serem atendidos, os quais são cercados pela gestão melhor para a própria positividade.

Neste cenário não può essere dimenticato che nella società moderna e civile esistono delle regole che devono essere rispettate.

Nel campo della medicina, le regole prescrittive sono dettate dagli enti regolatori (na Itália, AIFA) e si basano sulla verifica di evidenze scientifiche derivanti a loro volta dalla valutazione e confronto maduro dei risultati di studi clinici controllati.

Necessidades de acompanhamento e indicações difusas da linha-guia.

La Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie – SIMG e a Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali – SIMIT soa così intervém por propor as mais atuais indicações terapêuticas nei diversi casi.

SIMG e SMIT aferem que l'appropriatezza prescrittiva non si limita apenas all'utilizzo di un farmaco em conformidade com as indicações de registro, ma anche al dosaggio ed ai tempi di somministrazione, considerando não por último gli aspetti amministrativi e normativi.

È sempre útil ricordare que l'improvvisazione e l'utilizzo inapropriado de um fármaco può em taluni casi comportare il rischio di eventi avversi anche gravied esporre and effect colaterali importanti.

Por cui al médico corre l'obbligo ético e deontológico de prescrivere farmaci off-label (al di fuori delle indicazioni registrar e del contesto clínico específico) solo nell'ambito di studi clinici controllati e dietro firm di consentimento informato da parte del ricevente.

No campo COVID-19 restano tutt'oggi valide le indicazioni fornite com i documenti di raccomandazione prodotti alcuni mesi fa e che vedono l'intervento prescrittivo del medico in base a decisioni di type clinico-terapeutiche.

Em particular, a terapia de tensão e o monitoramento do caso são controlados pela frente e um paziente completamente privado de sintomas, além de utilizar os sintomas de medicamentos (antipiréticos, anti-inflamatórios, antitussígenos, descongestionantes nasais) são avaliados nei soggetti paucisintomatici non um risco de evolução.

Quest'ultimo aspetto deve essere preso em consideração em tutti i pazienti già alla comparsa dei primi sintomi, anche lievi, e deve essere attentamente valutato, oltre che con semplici strumenti – saturimetro – e scale – MEWS -, soprattutto con l'applicazione di indici affidabili presenti nei software della generale – HS- (Vulnerability d – che medicina ten pré-conto della di una serie fattori influenti di influenti influenti index) sull'evoluzione della malattia.

A questo calcolo deve essere aggiunto lo stato vaccinale del malato (dosi, tipo di vaccino, distanza temporale dall'ultima somministrazione).

No final, na presença de risco elevado em um malato frágil/vulnerável, o médico curante é tenuto oggi ad avviare quanto prima a contatar com os centros especializados de referência para a prescrição/somministração de anticorpi monoclonali specifici e/o di antivirali ad azione diretta anti-SARS-CoV-2.

Questi rimedi terapeutici rappresentano ad oggi le single cure specifiche domiciliari per i pazienti con COVID-19 di grado lieve-moderato

Il medico che non si adegua a queste linee-guida commette un grave atto di negligenza e può essere incolpato.

D'altro canto, é proprio este aspetto che viene sancito dalla legge Gelli-Bianco (L. 24/2017) 'Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonnché in materia di responsabilità professionale degli sercenti le professioni sanitarie' che sottolinea la sicurezza delle cure quale essenza basilare del diritto alla saude del cittadino e prevede al contempo l'obbligo agli esercenti le professioni sanitarie di seguire le raccomandazioni indicou dalle line-guida o, in assenza di queste, di attenersi alle buone pratiche clinico-assistenziali .

Na linha com la suddetta legge, SIMG e SIMIT são obrigatórios para o profissional de tarifa de referência exclusivamente a todos os melhores e mais atualizados evidências científicas disponíveis.

Quindi, em conclusão, la sospensiva prodotta di recente da TAR Lazio (n.419 del 15 gennaio 2022) nei confronti della circolare ministeriale sulle cure domiciliari dello scorso 26 aprile 2021, non dispensive alcuna deroga al principio introdotto dalla Legge 24, che rimane il referência principal para a responsabilidade do profissional se não contradizer a decisão de independência do profissional para que possa curar melhor o malato baseando-se na interpretação correta do caso e conseguir o tratamento mais idoneo.

Para saber mais:

Emergency Live ancora mais ... live: scarica la nuova app gratuita del tuo giornale para iOS e Android

Farmaci per il Covid-19: facciamo il punto della situazione

Covid: “Antinfiammatorio per cure domiciliari non è profilassi”

Fonte dell'articolo:

SIMG

Você pode gostar também