Ripa Teatina, bimbo cade nel pozzo, salvato dai Vigili del Fuoco

Ripa Teatina, bimbo cade nel pozzo, salvato dai Vigili del Fuoco

Il caposquadra dei Vigili del Fuoco di Chieti si è calato con un’imbragatura speciale per 15 metri ed ha salvato il tredicenne infortunato

Ripa Reatina ha trattenuto il fiato per qualche ora, dopo che una tragedia è stata sfiorata in contrada Santo Stefan. Un tredicenne del posto è scivolato in un pozzo profondo quasi 20 metri seminascosto dalle erbacce di un campo dove solitamente alcuni ragazzi del luogo giocano. Il bimbo si è salvato grazie alla presenza di circa 4-5 metri di acqua, che ha attutito la caduta. Bravo è stato poi il ragazzo ad aggrapparsi a un manicotto di gomma che sporgeva dai mattoni del pozzo. Non appena il padre del ragazzo si è accorto di quanto era successo, ha immediatamente dato l’allarme. L’intervento dei Vigili del Fuoco è durato qualche ora ma sono riusciti a salvare il giovane senza gravi conseguenze. NOTIZIA DA IL CENTRO DI CHIETI
Vuoi sapere di più sui soccorsi in aree confinate? Leggi il nostro articolo sul soccorso USAR

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X