Le Misericordie italiane al Forum Risk Managment in sanità a Firenze

Le Misericordie italiane al Forum Risk Managment in sanità a Firenze

 

Le Misericordie d’Italia sono presenti all’11° edizione del Forum Risk Management in Sanità, appuntamento di riferimento per il panorama della sanità nazionale, momento di incontro tra tutti gli operatori del settore sanità, volto al miglioramento della qualità dei servizi sanitari e sociali. L’evento è partito quest’oggi alla Fortezza da Basso a Firenze e terminerà il 2 dicembre.

Le Misericordie partecipano sia attraverso uno spazio espositivo, sia prendendo parte ad alcuni momenti di confronto all’interno del programma dell’evento.

Nello specifico, il forum seguirà tre filoni, nel quale sono stati inseriti gli interventi delle Misericordie, quali “Nuovi bisogni di salute ed Equità di accesso”, “Le innovazioni oggi necessarie” e “Alleanza fra sfera pubblica e organizzazioni della società civile”.

I temi sulla quale è stato deciso di focalizzare le presentazioni delle Misericordie sono 3: la Rete Ambulatoriale delle Misericordie Toscane (RAMi), il PASS e l’etnopsichiatria.

Tra gli appuntamenti che vedranno protagoniste le Misericordie segnaliamo, nel pomeriggio di giovedì 1 dicembre, la sessione “APPRENDIMENTO, CULTURA E COMUNICAZIONE PER LA SICUREZZA DEL PAZIENTE”,  La salute dei Migranti attraverso l’etnopsichiatria che vedrà intervenire Donatella Turri. Nella mattina di venerdì 2 dicembre nella sessione “DAI PDTA AI NUOVI PIANI DI CURA: APPROCCI DIVERSI NELLE REGIONI”, Rete Ambulatoriale delle Misericordie Toscane (RAMi) con l’intervento di Miriam Del Prete. Infine venerdì pomeriggio nella sessione “QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ DELLE CURE: ESPERIENZE DELLE REGIONI, PASS – Contenitori di risposte nel ripristino delle normali condizioni di vita dopo una calamità” che vedrà l’intervento di Daniele Lucarelli.

 

Per il programma completo della manifestazione si può consultare il sito

http://www.forumriskmanagement.it

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X