Nizza, fra le vittime una volontaria della Croce Rossa

“Voglio porgere le più sentite condoglianze alla famiglia di Carla Gaveglio, a nome mio e di tutta la Croce Rossa Italiana. In questo momento siamo vicini ai suoi familiari e a tutti i volontari del Comitato locale di Melle: ci sentiamo come se avessimo perso un nostro caro, una persona della nostra famiglia”. Lo ha dichiarato il Presidente Nazionale di Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, dopo la conferma ufficiale da parte della Farnesina che tra le sei vittime italiane della strage di Nizza c’è anche Carla Gaveglio, 48 anni, volontaria della Croce Rossa Italiana del Comitato di Melle (Cuneo). La donna al momento dell’attentato si trovava con la figlia, rimasta ferita ad un piede e ricoverata all’ospedale Pasteur.

I commenti sono chiusi.