Addio a Paul Walker, il mito di Fast & Furious

Paul Walker, uno degli attori protagonisti della serie cinematografica americana ‘Fast and Furious‘, è morto sabato a Los Angeles in un tragico incidente d’auto. Lo ha reso noto il suo staff su Facebook attraverso un comunicato:

È con il cuore davvero a pezzi che dobbiamo confermare che Paul Walker è morto in un tragico incidente d’auto. Era in una vettura guidata da un amico ed entrambi hanno perso la vita.

L’attore si stava recando ad un evento di beneficenza a Santa Clarita, a circa 50 km da Hollywood, organizzato dalla sua associazione di beneficenza “Walker Reach Out Worldwide” in favore della catastrofe occorsa nei giorni scorsi nelle Filippine. Hollywood perde così una sua grande stella a soli 40 anni d’età. Walker era diventato famoso in tutto il mondo interpretando il ruolo di Brian O’Connor, un agente infiltrato nel mondo delle corse clandestine automobilistiche, nella saga ‘Fast and Furious‘.

Paul ha recitato in 5 dei 6 film, al fianco del suo grande amico Vin Diesel e di Michelle Rodriguez. Secondo quanto stabilito dalle prime indagini sull’incidente, la Porsche Carrera GT sulla quale viaggiava Walker e guidata da un amico, avrebbe perso il controllo a causa dell’alta velocità e sarebbe andata a schiantarsi prima contro un palo della luce e successivamente contro un albero. La vettura ha subito preso fuoco e per i due non c’è stato nulla da fare. Walker lascia così una figlia di 15 anni e il cuore affranto di milioni di fan.

I commenti sono chiusi.