COVID-19 nella tua zona? Te lo dirà Google Maps (ed è inquietante): in arrivo la funzione Covid-19 Info

COVID-19 verrà mappato da Google Maps. Con un sorprendente post sul proprio blog, Google ha annunciato che dalla prossima settimana verrà attivata l’opzione “COVID-19 Info”.

 

“COVID-19 INFO”, E SARA’ GOOGLE MAPS A DIRTI SE UNA ZONA E’ RED O GREEN

La parte sorprendente di Google è nella semplicità con cui annuncia novità di impatto considerevole.

E’ questo il caso di “Covid-19 Info”, una funzione che mostrerà la media nei sette giorni di nuovi casi di coronavirus ogni 100mila persone.

Le zone verranno quindi suddivise per etichette di colori, e classificate per possibilità di rischio contagio.

La novità è tutt’altro che benefica. Non in termini assoluti, almeno: basterà che due scemi si proteggano in modo inadeguato per deprimere un’area sul piano turistico, piuttosto che in altri settori.

Così come cambierà in modo sensibile la “percezione” di contagio, e quindi l’appeal di un determinato quartiere piuttosto che un altro.

COVID-19 INFO, LA FUNZIONE DI GOOGLE MAPS CHE VA DAL GRIGIO AL ROSSO SCURO

La scala di colori parte dal grigio (meno di un caso ogni 100mila abitanti in sette giorni) al rosso scuro (oltre 40 casi).

Per fornire queste informazioni Google attingerà a dati ufficiali di autorità nazionali ed internazionali come WHO (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), i ministeri della Sanità nazionali e le aziende sanitarie locali, includendo gli ospedali cittadini.

La funzione in senso stretto è tutt’altro che negativa, ma come scritto apre ad incognite paurose rispetto alle ricadute sulla vita sociale ed economica di alcune aree, che magari hanno semplicemente un ospedale di riferimento regionale, rispetto ad altre.

O una struttura abitata da persone con fragilità, e quindi più esposte alla positività al coronavirus.

PER APPROFONDIRE:

SANIFICARE OSPEDALI E SCUOLE, IL DISPOSITIVO DI ALMA MATER

FONTE:

ARTICOLO DEDICATO SUL BLOG DI GOOGLE

I commenti sono chiusi.