Gravissimo incidente “pubblicitario”

Sembrano averci preso gusto quelli che si occupano di marketing e pubblicità a farci prendere qualche spavento virtuale sul web, (in tv sarebbe davvero uno spavento mortale) al fine di promuovere prodotti o quant’altro il mercato possa offrire toccando spesso e volentieri l’argomento emergenza.

Dal video non è ben chiara la dinamica del volo dell’aereo, si avverte soltanto una paura fortissima soprattutto quando l’aereo sfiora i palazzi; l’atterraggio sull’acqua poi è parte della reclam a tutti gli effetti. Lo spot è stato commissionato da XL travel, azienda viaggi olandese che ha sentito opportuno al giorno d’oggi condividere viralmente un qualcosa che sicuramente farà parlar di sé.

Non è il primo video virale su Youtube che parte dal presupposto della simulazione di una situazione di emergenza. Ce ne sono tanti altri e sul tema torneremo di sicuro. La cosa che però sorprende è la facilità di accostare una vastissima gamma di prodotti con la scusa dell’input fatale dell’imprevisto, dell’emergenza, dell’evento negativo dirompente; il tutto in concomitanza con prodotti e soluzioni commerciali che di solito niente hanno a che vedere con le tipiche campagne di sensibilizzazione a tematiche come prevenzione e sicurezza.

Che dire, questo è il magico mondo del digitale, dove ogni emergenza, se scatenata bene, ‘per finta’ e a dovere, può essere virale!

 

I commenti sono chiusi.