Olympia di Grecia: principessa di charme, ma non di educazione (soprattutto verso i soccorritori)

C’era una volta (è d’obbligo nelle storie di coronati) una principessa del gossip – al secolo Olympia di Grecia, figlia del Principe Paolo della Corona di Grecia e della Principessa Marie-Chantal – che amava venire in Italia a divertirsi e a dimostrare quanto fosse ricca e piacente. La bellissima però, un giorno, cadde mentre sciava sulle piste innevate italiane, e si fece male ad una caviglia. Un dramma per lei, divisa fra Londra, New York, Capri e le Baleari. I suoi amici – premurosi sicuramente per natura – chiamarono i soccorsi, e intervenne il 118 italiano. I soccorritori, forse per errate interpretazioni del greek-english della principessa, oppure per una corretta valutazione premurosa del caso, procedono come da manuale all’immobilizzazione della ragazza e al trasporto in pronto soccorso. Così la principessa si scoccia, e invece di ringraziare i soccorritori italiani per il lavoro fatto (e i soldi e il tempo spesi per prendersi cura di lei) twitta in modo un po’ saccente ai suoi “fans”: “Don’t think they got the message…sprained ankle… #onlyinitaly”. Fra poco la giovane principessa potrà tornare in piedi, e continuare a sgambettare in tutto il mondo. E a lamentarsi dei soccorritori. Solo in Italia a suo parare possono succedere certe cose. Ecco: per noi invece, in Italia, la ragazza potrebbe anche evitare di rimetterci piede, vista la gentilezza riservata nei confronti di chi si occupa di soccorrere gli altri.

1426779992_olimpia_di_grecia_fasciata_polemica_sanita_italiana

I commenti sono chiusi.