Quando la “caccia al pitone” non prende la piega giusta

Cacciare pitoni in Florida deve essere tutto sommato quasi normale, del resto vi è un grande evento che inizierà la prossima settimana che è appunto una maxi sfida fra appassionati di questo strano settore. Giovedì scorso le autorià delle Everglades in Florida hanno segnalato un episodio fortunatamente finito bene, ma che poteva avere un epilogo ben diverso. 

Due ragazzi di 22 e 25 anni sono stati salvati da un elicottero dei pompieri durante una di queste ‘spedizioni di caccia al pitone’. I due sono stati tratti in salvo dopo una roccambolesca situazione che ha suscitato panico in tutta la comunità di cacciatori, che negli ultimi anni ha contribuito a catturare diversi esemplari di pitone Burmese in Florida, che è uno dei sei più grandi serpenti al mondo ed è un bestione che non passa di certo inosservato.

La dinamica che ha visto un pronto soccorso da parte dei vigili del fuoco davvero efficiente, è stata una ricerca continua dei due giovani in quest’area affollata di serpenti, dato che erano stati dati per scomparsi attorno alle 4 del pomeriggio; ore di ricerca estenuanti e inifine l’elicottero dei pompieri ha recuperato questi due ragazzi del Tennesse che si trovavano impauriti e disidratati all’interno di una fitta area boschiva, portandoli poi nell’ospedale più vicino.

 

I commenti sono chiusi.