Una vittima dell’attentato di Boston ha sposato l’infermiera che lo ha curato

Nelle fiabe che racconteremo ai nostri figli potrebbe esserci anche questa, con una data certa per il finale e senza più il classico “c’era una volta”. Stavolta sappiamo quando è successo. E’ iniziato tutto il 15 aprile 2013 ed è finita questa bellissima fiaba il 28 agosto 2014, quando James Costello e Krista d’Agostino hanno pronunciato il loro fatidico si, e si sono sposati nella città di Boston.
Costello è infatti una delle vittime dell’attentato della maratona di Boston, che ha fatto 3 morti e 260 feriti. Qui è iniziato l’incubo di quest’uomo, che però si è presto tramutato in sogno e speranza. Perché al suo fianco, nel momento più nero della sua vita, James ha trovato l’infermiera Krista, specializzata in riabilitazione. Da una scintilla di morte è nata una scintilla di vita e nelle stanze dello Spaulding REhabilitation Hospital l’amore ha intrapreso la sua strada. Fino al 28 agosto, quando è stato celebrato il matrimonio fra i due, davanti a 160 invitati. La coppia adesso è in luna di miele alle Hawaii.

 

I commenti sono chiusi.