Come gestire al meglio le tue comunicazioni radio? Scopri i vantaggi della Centrale Operativa Multifunzione

Talk Finder

bpg8

Avere un’idea precisa delle posizioni coperte da una flotta è molto importante, in quanto da la possibilità di allertare eventualmente solo coloro che sono più vicini al luogo dell’emergenza o segnalare, in base alla posizione dell’operatore, quale può essere la via più rapida per raggiungere un punto specifico.

Il modulo di localizzazione Talk Finder permette di gestire mappe online quali Openstreetmap, Google Earth, mappe stradali offline installate localmente quali Navteq, Teleatlas o integrare cartografie vettoriali e/o raster georeferenziate rappresentate su diversi livelli informativi, disponendo di tutte le funzioni cartografiche tipiche delle applicazioni dei sistemi informativi geografici (GIS).

Il software è stato sviluppato in modo da gestire plugin su richiesta dei clienti affinché possano aggiungere nuove funzionalità come ad esempio: compatibilità con Google Earth, marcatura posizioni, brogliaccio elettronico per gestione delle fasi svolte degli interventi sul campo, integrazione con software di terze parti, collegamenti a banche dati, ecc.

La gestione delle comunicazioni e localizzazione delle risorse in ambiente outdoor con l’ausilio del GPS, può essere affiancato anche dalla localizzazione indoor con l’ausilio di beacon wireless.

Il sistema è rivolto a tutte le organizzazioni il cui lavoro porta a operare singolarmente in luoghi isolati: vigilanze private per la gestione delle ronde, stabilimenti produttivi, centri commerciali, tunnel… Tutto il traffico radio, le segnalazioni e le posizioni indoor/outdoor sono memorizzare su un database in modo da poter ricostruire ed analizzare tutti gli eventi.

In tali condizioni, si aumenta la sicurezza, ottemperando al D.Lgs. 81/2008 e permettendo di velocizzare i soccorsi in caso di malessere.

bpg10

Le posizioni indoor possono essere proiettate direttamente su mappe indoor personalizzabili (planimetria 2D o 3D) con associato l’eventuale stato di emergenza.

Il sistema è realizzato tramite trasmettitori (beacon) attivi che trasmettono un codice univoco e ricevitori (dongle o scheda opzioni) installati sulle radio. I beacon utilizzano un protocollo wireless e possono essere alimentati a batteria o con alimentazione esterna; essi devono essere opportunamente dislocati a seconda dell’ambiente e della localizzazione desiderata; è possibile realizzare una localizzazione distribuita, un controllo varchi, oppure una gestione ronde.

Talk Recorder

E’ un modulo di registrazione audio delle comunicazioni radio e telefoniche in grado di registrare tutte le segnalazioni disponibili ed associarle alle comunicazioni radio e/o telefoniche. In base al tipo di segnalazione e sistema radio/telefonico impiegato gli ID memorizzati possono essere: ID di gruppo, ID privato, nome associato ad ogni radio e/o gruppo e canale radio.

Se l’apparato Hytera MD785 è equipaggiato della Option Board “Hytera plus COM” è possibile anche associare le registrazioni delle tracce audio alle segnalazioni analogiche (chiamate selettive a 5 toni, chiamate selettive FFSK, messaggi di testo e localizzazione FFSK a standard ETS 300-230).

La ricerca e riascolto delle tracce audio è possibile direttamente dalla interfaccia del modulo Talk Recorder o da remoto mediante interfaccia web.

CONTATTA BPG RADIOCOMUNICAZIONI

[contact-form-7 404 "Not Found"]

 

I commenti sono chiusi.