Emergenza Palestina, la Croce Rossa inizia a raccogliere i fondi per i civili

A seguito dell’escalation della crisi umanitaria nella Striscia di Gaza, la Croce Rossa Italiana ha avviato la raccolta fondi “Emergenza Palestina” in sostegno delle operazioni di soccorso della Mezzaluna Rossa Palestinese (PRSC). Nella Striscia di Gaza la carenza di medicine e di carburante, nonché i danni alle strutture sanitarie stanno fortemente condizionando l’assistenza sanitaria e a ciò si aggiunge la mancanza di acqua. La Mezzaluna Rossa Palestinese sin dalle prime ore dell’emergenza, si è attivata con più di 700 tra volontari e operatori e 122 ambulanze portando primo soccorso alla popolazione. Nonostante le enormi difficoltà la Palestinian Red Crescent Society evacua i feriti dagli edifici distrutti e collabora nel recupero dei cadaveri; inoltre fornisce assistenza ospedaliera alla popolazione, anche attraverso propri centri e strutture ospedaliere, oltre a fornire beni di prima necessità. Per sostenere le operazione di soccorso alla popolazione palestinese attraverso la Croce Rossa Italiana, è possibile effettuare una donazione con:

Bonifico su conto corrente bancario

Codice IBAN: IT19 P010 0503 3820 0000 0200 208

Intestato a: ” Croce Rossa Italiana, Via Toscana 12 – 00187 Roma” presso Banca Nazionale del Lavoro – Filiale di Roma Bissolati Tesoreria – Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma

Indicare la causale “Emergenza Palestina” (Per donazioni dall’estero codice BIC/SWIFT: BNL II TRR)

Conto corrente postale n. 300004 intestato a: ” Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 – 00187 Roma”

Indicare la causale  “Emergenza Palestina”

On-line sul sito www.cri.it (cliccare sul banner “DONA on-line”) Selezionare la causale “Emergenza Palestina”

I commenti sono chiusi.