Cervia, gravissimo incidente fra una ambulanza e una motocicletta

Giovane centauro muore sul colpo in un incidente contro un'ambulanza

INCIDENTE MORTALE di sabato sera a Cervia
fotografo: Massimo Argnani

Gravissimo incidente stradale ha visto coinvolta un’ambulanza di una pubblica assistenza nella frazione di Castiglione di Cervia (RA). Erano da poco passate le ventidue di sabato sera, quando un’ambulanza della croce giallo blu di Cervia, un sodalizio facente parte di ANPAS, stava facendo rientro in sede. Da quanto si è appreso, pare che durante la svolta il mezzo di soccorso sia stato colpito da una moto che proveniva in direzione opposta. Devastante l’urto che ha distrutto la parte laterale dell’ambulanza e che ha visto morire sul colpo il conducente della due ruote, un ventottenne del forlivese . Sulla harley era trasportata anche la fidanzata del giovane, una ventisettenne che è stata trasportata con codice di massima gravità al trauma center dell’ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena. Il 118 della Romagna è intervenuto sul posto con due ambulanze e due automediche, mentre i rilievi del sinistro sono stati eseguiti dalla polizia locaòe di Cervia competente per territorio. L’incrocio dove si è verificato il grave incidente è stato già teatro di altri gravi incidenti.

Aggiornamenti

Lo schianto è avvenuto all’altezza dell’incrocio semaforico di Castiglione di Cervia, la Polizia Locale di Cervia sta ancora valutando le cause del sinistro. E’ certo che l’ambulanza stava provenendo da Cervia e stava svoltando a sinistra su via Salara verso Pisignano. Mentre il conducente della moto è morto sul colpo, la ragazza che si trovava sulla moto come passeggero è ancora ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Bufalini di Cesena.

Autista e soccorritori dell’ambulanza non hanno riportato conseguenze. Il conducente del mezzo di emergenza è un cervese di 69 anni, sottoposto secondo le procedure del caso agli esami tossicologici ed etilometrici, che hanno dato esito negativo. Secondo i primi rilievi all’incidente ha presenziato un testimone oculare. Un venticinquenne su una Volvo era alle spalle dell’ambulanza colpita.

I commenti sono chiusi.