In Svizzera un pliota di elicottero in difficoltà  salvato dall’esercito

I dettagli sono ancora frammentari, ma dal massiccio del Grand Combin, nel Vallese, Svizzera, giunge la notizia di un pilota di elicottero civile in difficoltà, ritrovato da un team SAR dell’aviazione elvetica nei pressi del proprio elicottero atterrato a 3.500 metri di altezza. Ancora sconosciute le cause dell’atterraggio, se per un guasto meccanico o per un malore del pilota che ha portato a uno schianto al suolo. “Al momento non è possibile dire se il pilota ha dovuto fare un atterraggio di emergenza o se il velivolo è precipitato” dichiara Jürg Nussbaum, portavoce per l’Air Force svizzera.

Dopo l’allarme per la sparizione di un elicottero, un team a bordo di un Super Puma dotato di una telecamera a infrarossi e gli strumenti per la rilevazione si è levato in volo dal campo di aviazione di Payerne ritrovando il pilota ferito nei pressi del suo elicottero danneggiato. Il ferito è stato ricoverato all’ospedale di Sion con ferite di lieve entità, mentre il srvizio “Swiss Accident Investigation (SESA) ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.

I commenti sono chiusi.