Incidente sul bob a Sochi 2014: lavoratore falciato soccorso con prontezza

Un incidente ha funestato le prove preliminari la gara di bob durante le olimpiadi invernali di Sochi, Russia. Un lavoratore è stato colpito da un bob apripista, che doveva saggiare la consistenza e la scorrevolezza del ghiaccio prima della partenza degli equipaggi in gara. Ancora frammentarie le notizie, anche se il portavoce dell’organizzone olimpica, Mark Adams, ha reso noto che il ferito è stato soccorso con prontezza e che è apparso cosciente subito dopo l’impatto.

Il ferito è stato stabilizzato sul posto e poi elitrasportato: dopo il ricovero ospedaliero al lavoratore sono state riscontrate fratture alle gambe e un trauma cranico. Ancora oscura la dinamica del fatto: di certo si sa che l’impatto è avvenuto prima della zona del traguardo, tratto nel quale i bob raggiungono la massima velocità. Sconcerto e preoccupazione si sono diffusi tra i team olimpici che partecipano alla competizione olimpica russa, in particolare sul versante sicurezza. Ottima, invece, la risposta dei team di soccorso di emergenza, che hanno operato con efficacia e professionalità nel pur complesso scenario delle olimpiadi invernali russe.

 

I commenti sono chiusi.