La regola del 1/2 RR nella valutazione del QT

E’ recentemente apparso su “ACADEMIC EMERGENCY MEDICINE” un interessante studio atto a verificare la sensibilità e la specificità della regola di calcolo del QT basata sull distanza del 1/2 RR come indicatore di rischio per torsione di punta indotta da farmaci.

La torsione di punta è uno dei temibili eventi che possono verificarsi nell’ambito delle aritmie farmacoindotte ; compito dell’urgentista è quindi cercare di usare tutti gli strumenti predittivi in suo possesso per cercare di prevenirla.

METODOLOGIA DELLO STUDIO:

Lo studio ha preso in esame la regola del 1/2 RR mettendola in comparativa al nomogramma del QT  sia con la regola di Bazett (QTcB) che la regola di Fridericia (QTcF) .

 

BAZETT FORMULA :255v61n08-13125269fig01-2

 

FRIDERICIA FORMULA : CN102112122BD00211

Nella prima parte dello studio è stata valutata la sensibilità e specificità della regola comparata ad altre metodologie di stratificazione di rischio, nella seconda parte sono stati valutati i risultati delle tre formule rapportate a 129 casi di torsione di punta farmacoindotta già precedentemente raccolti e 316 casi di valutazione di overdose da farmaci non cardiotossici classificati come negativi.

 

The post La regola del 1/2 RR nella valutazione del QT appeared first on EM Pills.

CONTINUA
via IFTTT

I commenti sono chiusi.