Lotta al COVID-19, in Puglia 35 milioni di euro a medici e infermieri impegnati contro il coronavirus

Lotta al COVID-19. “Eroi”, “angeli del soccorso” ma…poi dimenticati. Qual è il metro di una vera gratitudine delle istituzioni pubbliche verso infermieri e medici tanto impegnati in questa impari battaglia?

 

COVID-19, essere medici ed infermieri in Puglia:

Una risposta arriva dalla Puglia, dove gli amministratori non si sono limitati (com’è accaduto altrove) a generici annunci, ma hanno siglato accordi definendo tempi e capitoli di spesa.

“Abbiamo siglato un accordo con i sindacati per riconoscere un premio agli operatori sanitari impegnati nelle corsie degli ospedali”.

È questo l’annuncio affidato ai social di Domenico De Santis, consigliere del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che la scorsa notte ha portato a termine la trattativa con il direttore del dipartimento Politiche della salute, Vito Montanaro e Cgil, Cisl, Uil.

REGIONE PUGLIA, 35 MILIONI DI EURO PER MEDICI ED INFERMIERI IMPEGNATI CONTRO IL COVID-19:

Saranno complessivamente distribuiti 35 milioni di euro: 29 milioni sono stati stanziati dal governo centrale mentre altri sei milioni saranno messi a disposizione dalla Regione.

Le fasce di retribuzione aggiuntiva sono quattro e riguarderanno 30mila operatori della sanita’ impegnati nella lotta al coronavirus per due mensilita’.

Il calcolo del contributo si basera’ sulle giornate effettive trascorse a lavoro nei reparti covid.

A medici, infermieri e altri operatori viene riconosciuta una retribuzione aggiuntiva di 63 euro per giornata lavorata, per un massimo di 1.260 euro lordi al mese e per due mensilita’ nella prima fascia.

Nella seconda fascia, la retribuzione massima per le due mensilita’ e’ di 1.480 euro lordi, per la terza fascia 800 euro lordi e per l’ultima fascia si tratta di 400 euro lordi.

PER APPROFONDIRE:

MAI PIU’ COME PRIMA: LA CAMPAGNA NURSING UP CON FOTO-RACCONTO DI INFERMIERI DURANTE LA PANDEMIA

GIORNATA DELL’INFERMIERE: LA GRATITUDINE DELLE ISTITUZIONI VERSO CHI HA LOTTATO E PAGATO CARO LA PANDEMIA

SANITA’, L’ISTAT: OVER 60 QUASI 4 MEDICI SU 10

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.