Ciclone mediterraneo, l’allerta si sposta su Piemonte e Liguria

Persistono temporali su Sardegna o Sicilia, in estensione dalle prime ore di venerdì 2 ottobre a Piemonte, Liguria. Il ciclone nelle prossime ore dovrebbe spostarsi in direzione del Mar Ligure portando temporali e un forte peggioramento in serata su Liguria di Ponente e Piemonte con piogge intense e locali nubifragi in nottata. La protezione civile ha emesso uno stato di allerta meteo 1 su tutta la Liguria, dalle 12 di venerdì fino alle 8 di sabato. Tra il pomeriggio e la serata di oggi probabile intensificazione delle piogge in particolare a Ponente. Da domani, venerdì, è previsto un progressivo peggioramento con forti piogge e quantitativi elevati anche di forte intensità a fine giornata in particolare nel Ponente e al centro, con venti di burrasca forte (70-80 chilometri orari). Mari agitati e possibili mareggiate. Allerta 1 anche su quasi metà del Piemonte nelle prossime 36 ore. Allagamenti, frane ed esondazioni dei corsi d’acqua, sia pure limitate, interesseranno le valli Orco, Lanzo, Valsusa, Sangone, Chisone e Pellice nel Torinese, le valli Po, Tanaro, Belbo, Bormida (province di Asti, Alessandria e Cuneo) e la pianura cuneese. La quota delle nevicate scenderà fino a 1.300-1.400 metri nel Cuneese, ma solo nelle prime ore del maltempo poi salirà fino a 2.300.
from 

PUBBLICATO DAIFTTT

I commenti sono chiusi.