Maltempo e allagamenti, l’Italia alle prese con la pioggia

E’ fase di pre-allarme nel modenese per la piena del canale naviglio e del torrente Tiepido nelle zone di Bastiglia e Bomporto, già colpite nei mesi scorsi dal terribile allagamento dovuto alla rottura di un argine. La paura di nuove esondazioni è forte anche a Carpi, a Castelfranco Emilia e nella zona di Modena Nord, dove i campi attorno all’area autostradale sono allagati. Soprattutto il modenese è monitorato per i danni subiti negli ultimi temporali estivi. I tecnici di comune e Protezione Civile assicurano che il livello del canale Naviglio è alto ma la situazione permette un regolare deflusso delle acque. Stamattina a Modena, come riporta Modenaonline.info, era questa:

 

TOSCANA – Anche se stamane alle 8 è cessata l’allerta meteo emessa due giorni fa dalla Protezione Civile, il Centro funzionale della Regione continua il monitoraggio meteo. Nella parte sud della provincia di Grosseto e la zona delle Colline Metallifere sono previste piogge intense nelle prossime ore fino a 40-60 mm.

 

LAZIO – La pioggia invece flagella Roma. Numerose le chiamate arrivate alla sala operativa dei vigili del fuoco, a causa di rami e alberi caduti, ma dovrebbero presentarsi disagi peggiori nelle prossime ore.

LOMBARDIA – Dopo l’ennesima esondazione del Seveso Milano rimane sotto allerta meteo. Frane e bombe d’acqua si sono registrate nelle zone prealpine. Piogge abbondanti sono cadute nelle scorse ore anche in Sardegna e sulla Costa tirrenica.Qualche rovescio raggiungerà anche il Sud, specie le coste tirreniche di Campania e Calabria. Ma il meteo non dovrebbe lasciare molti spiragli: domenica è prevista una nuova perturbazione al Nord, mentre a partire dalla prima settimana di agosto, l’estate – quella che resta – dovrebbe affacciarsi nel nord e nel centro dell’Italia.

I commenti sono chiusi.