Maltempo, evacuazione e recupero di 193 persone dal Passo dello Stelvio in corso

Continueranno fino a che tutte le persone non saranno in salvo le operazioni dei Vigili del Fuoco e dell'Esercito Italiano sotto l'indirizzo della Protezione Civile della Lombardia

Da ieri sera la Protezione Civile della Lombardia ha attivato le operazioni di recupero dei turisti e dei lavoratori presenti in Alta Valtellina, e nelle strutture del Passo dello Stelvio. L’ondata di maltempo dei giorni scorsi infatti ha causato l’interruzione delle strade che raggiungono il passo e si è reso necessario operare in questo modo per l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe bloccare completamente per diversi giorni la viabilità dell’area.

Il recupero delle 193 persone bloccate è coordinato dal Dipartimento della Protezione Civile, in accordo con le autorità locali, e sfrutta il Comando Operativo Interforze COI dove Vigili del Fuoco ed Esercito Italiano mettono a disposizione i propri elicotteri. A supporto ci saranno anche i mezzi cingolati dei Vigili del Fuoco per le prime fasi di evacuazione e raccolta. Le persone saranno poi raccolte dai velivoli dell’Esercito per garantire a tutti l’arrivo in una struttura ricettiva sicura, da cui poi tornare a casa.

I commenti sono chiusi.