Operazione IGEA: in Puglia e Basilicata la Marina Militare ha attivato 10 Drive Through Difesa

Operazione IGEA, la Marina Militare è protagonista della raccolta tamponi Covid in Puglia: a breve saranno 15 i DTD (Drive Through Difesa) per il Covid tra Puglia e Basilicata

L’Operazione IGEA è stata annunciata il 21 ottobre scorso dal Ministro della Difesa come concorso delle Forze Armate nel fronteggiare l’emergenza sanitaria nazionale determinata dalla Pandemia di COVID 19 con 200 Drive Through Difesa (DTD) su tutto il territorio nazionale che a regime saranno in grado di effettuare 30000 tamponi al giorno che si aggiungeranno a quelli effettuati dal Sistema Sanitario Nazionale.

I Drive Through Difesa (DTD) sono coordinati dal COI

I DTD, sotto il coordinamento del Comando Operativo Interforze (COI), saranno gestiti da personale delle quattro Forze Armate.

Alla Marina Militare è stato assegnato il compito di realizzarne ben 45 e di questi 15 affidati al Comando Marittimo Sud, da ubicare 13 in Puglia e 2 in Basilicata a conduzione di personale della Marina Militare e dell’Esercito.

Subito all’opera lo staff del Comando Marittimo Sud per le molteplici attività preparatorie richieste in tempi brevissimi per la realizzazione dei DTD della regione che il COI ha affidato al coordinamento del capitano di vascello Salvatore Mendicini,

Giornate di intenso lavoro per i sopralluoghi tecnici, per la verifica delle aree destinate a ospitare i DTD, e per l’individuazione e designazione del personale sanitario e di supporto logistico.

In totale sinergia con gli Assessori alla Sanità Regionale e con i Responsabili delle ASL sono stati inoltre predisposti gli accertamenti preliminari e il rispetto delle tempistiche previste per il conseguimento dell’idoneità a tale mansione.

La disposizione dei Drive Through Difesa tra Puglia e Basilicata:

Tutto ciò ha portato ai primi risultati già a partire dal 5 novembre quando sono stati attivati i primi due DTD, rispettivamente quello di Taranto (presso l’ASL Taranto 1 di via Ancona) e quello di Massafra (ubicato presso il locale ospedale civile).

A distanza di pochi giorni, il 9 novembre, l’attivazione dei seguenti DTD: due presso la Fiera del Levante, uno a Grumo Appula, uno a Conversano, uno a Lecce (Taurisano), uno a Foggia, uno a Brindisi (San Pietro Vernotico) e uno a Potenza.

Grazie all’incessante opera degli uomini e delle donne del Comando Marittimo Sud, gli altri DTD, per un totale di 15, saranno attivati a breve prevedendo il completamento entro la seconda decade di novembre.

La grande quantità di lavoro svolto per la realizzazione di questa rete di Drive Through Difesa – osserva l’ammiraglio Vitiello, comandante del Comando Marittimo Sud – ha raccolto da subito l’unanime apprezzamento da parte delle autorità politiche e sanitarie e soprattutto della popolazione.​

Continua lo sforzo corale delle Forze Armate per l’allestimento dei Drive Through Difesa. A questo link​ trovi la situazione aggiornata relativa a tutti quelli già aggiornati

Fotogalleri su Drive Through Difesa DTD:

Per approfondire:

COVID-19, postazioni Drive-Through dell’Aeronautica Militare a Lecco, Meda e Caponago. E altre 10 sono in arrivo

Fonte dell’articolo:

Sito Ufficiale Marina Militare

I commenti sono chiusi.