Polonia, ambulanza bloccata in un passaggio a livello. 2 morti

VARSAVIA – Un paramedico e un medico sono morti in Polonia ieri pomeriggio dopo che la loro ambulanza è stata travolta da un intercity in piena velocità. L’ambulanza era rimasta bloccata per la chiusura di un passaggio a livello nella città di Puszczykowo.

Secondo il portavoce dell’ospedale Marzena dove è ricoverato il paziente, l’uomo è in condizioni gravi ma respira ed è in fase di diagnosi. Non c’era nessun paziente sull’ambulanza, che dal video delle telecamere di sicurezza, visibile online, è rimasta bloccata fra le sbarre. L’autista del mezzo ha tentato di parcheggiare il veicolo sul bordo laterale per non restare sui binari, ma la manovra è stata inutile. L’intercity ha colpito l’ambulanza lateralmente ad altissima velocità, disintegrando tutto il mezzo.

La Procura della Repubblica polacca ha avviato un’indagine e non è ancora chiaro il motivo per cui l’ambulanza stesse viaggiando. Significa che non ci sono ancora evidenze sul tipo di codice di invio, sulla motiviazione dell’attivazione e sul perché l’autista abbia affrontato un passaggio a livello che si stava chiudendo. Il mondo del soccorso in Polonia è sotto chock e tutti i protagonisti del rinnovamento del sistema sanitario polacco (che si è da poco aggiornato a criteri di livello europeo) stanno testimoniando le proprie condoglianze alla famiglia delle vittime.

ATTENZIONE LE IMMAGINI CHE SEGUONO SONO MOLTO FORTI

 

I commenti sono chiusi.