Salute e tecnologia: il diabete nell’era delle app e delle tecniche micro invasive

Salute e tecnologia, un binomio che negli ultimi anni ha rivoluzionato il nostro approccio alla malattia, nostra o dei nostri cari. 

Il diabete è una patologia veramente importante, chi ne è colpito vede stravolta la propria vita da quel momento in poi in maniera significativa. 

Detto ciò, è indubbio che l’evoluzione positiva della ricerca tecnologica, anche (ma non solo) in campo medico, abbia notevolmente migliorato il wellness generale dei diabetici. 

Pensiamo, volendo fare un esempio, a quanto meno traumatica, per il bimbo e per la famiglia, sia la tecnica della microinfusione dei neonati cui abbiano diagnosticato il diabete mellito di tipo I. O di quanto siano cambiate negli anni le iniezioni di insulina alle persone che ne necessitino.

In tema di salute e tecnologia, è però più in generale, che la condizione è migliorata: l’anno che ci siamo da poco lasciati alle spalle è stato certamente, su questo versante, quello del proliferare delle app.

Un fatto che ha contribuito anche ad uno switch di approccio nel paziente nei confronti della patologia e delle sue implicazioni. 

A prescindere si parli di diabete di tipo I, II o gestazionale, un supporto tecnologico che aiuti a comprendere l’impatto del singolo alimento, della singola attività, sull’ organismo e sui livelli di zucchero nel sangue, ha una grande rilevanza nella gestione della propria quotidianità.  Anche solo per la valutazione delle dosi di insulina da assorbire o dei rimedi da adottare. 

Incuriositi, siamo andati a curiosare tra le varie applicazioni, approfondendone le caratteristiche peculiari e i vantaggi per i fruitori. 

Alcune sono a pagamento con abbonamento, la maggior parte gratuite con le inserzioni pubblicitarie, ma ad unirle è una lodevole ratio di fondo: quella di considerare l’essere umano diabetico nella propria vita reale. 

Cioè una persona impegnata in attività sportive, lavorative, di studio, di vita di relazione che, periodicamente, deve interfacciarsi con un aspetto del proprio organismo. 

Quello che vi proponiamo, più che una “classifica”, vuole essere un semplice elenco delle app che abbiamo verificato e abbiamo considerato meritevoli: 

My Net Diary Calorie Counter PRO

MySugr

BG Monitor Diabetes

Health2Sync

Glucose Buddy

Diabetes Connect

Diabetes:M

Beat Diabetes

Diabetic Diet

OneTouch Reveal

BeatO

 

PER APPROFONDIRE POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Cerotto efficace contro le ulcere legate al diabete

Farmaci salvavita: chi può somministrarli?

 

 

I commenti sono chiusi.