Su The Lancet i risultati del vaccino anti Covid di Oxford, Astrazeneca e Irbm

Un vaccino sicuro ed efficace contro il Covid-19 sintomatico, in grado di mettere al riparo da malattia grave e necessità di ospedalizzazione: sono le indicazioni emerse da un’analisi dei test del prodotto realizzato da Università di Oxford, AstraZeneca e Irbm, diffuse dalla rivista The Lancet.

In una nota che dà conto della pubblicazione si riferisce che lo studio si basa su 11.636 casi, con sperimentazioni nel Regno Unito, in Sudafrica e in Brasile condotto dall’Università di Oxford.

“Safety and efficacy of the ChAdOx1 nCoV-19 vaccine (AZD1222) against SARS-CoV-2: an interim analysis of four randomised controlled trials in Brazil, South Africa, and the UK”, il titolo: Pdf in coda

“Un vaccino sicuro ed efficace – raccontano gli autori dello studio – contro il coronavirus della sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV-2), se utilizzato con una copertura elevata, potrebbe contribuire al controllo della pandemia COVID-19.

Abbiamo valutato la sicurezza e l’efficacia del vaccino ChAdOx1 nCoV-19 in un’analisi provvisoria congiunta di quattro studi.”

AstraZeneca ha ricordato i risultati diffusi il 23 novembre, secondo i quali il vaccino è efficace in media nel 70,4 per cento dei casi.

Nella nota, diffusa dal gruppo farmaceutico, si evidenzia poi il fatto che finora non sono emersi casi di infezioni gravi o ricoveri ospedalieri tra le persone sottoposte al test.

Lo studio su vaccino Oxford AstraZeneca Irbm pubblicato da The Lancet

Oxford vaccine PIIS0140673620326611

Per approfondire:

Vaccino Oxford-Astrazeneca, si allungano i tempi: CEO dell’azienda ammette errore in intervista a Bloomberg

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.