Sudan, 10 milioni di dosi di vaccino contro la polio dall'Unicef: si teme per l'impatto della pandemia COVID-19

Sudan, la lotta alla polio prosegue: quasi 10 milioni di dosi di vaccino antipolio sono arrivate a Khartoum, grazie all’Unicef. I vaccini, ha reso noto l’ente dell’Onu, verranno utilizzati durante una campagna nazionale contro la malattia pianificata per questo mese. L’obiettivo e’ immunizzare 8,6 milioni di bambini di eta’ inferiore ai cinque anni.

La campagna, guidata dal ministero della Salute e sostenuta dall’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), ha l’obiettivo di aumentare l’immunita’ e di proteggere i bambini e segue un incremento dei casi di polio registrato ad agosto.

VACCINO CONTRO LA POLIO, UNICEF: “INCORAGGIARE LE COMUNITA’ A VACCINARE I PROPRI FIGLI”

“L’iniziativa sara’ accompagnata da una di mobilitazione sociale per incoraggiare le comunita’ a vaccinare i propri figli” ha detto Abdullah Fadil, rappresentante di Unicef.

Quest’anno, migliaia di bambini hanno perso l’opportunita’ di essere vaccinati a causa dell’impatto della pandemia Covid-19 sul sistema sanitario e sulle comunita’.

“Vaccinare ogni bambino e’ l’unico modo per fermare l’ulteriore diffusione di questo focolaio” ha detto il dottor Ni’ma Saeed Abid, rappresentante dell’Oms.

“La pandemia ha portato a tassi piu’ bassi di immunizzazione di routine, mettendo i bambini a rischio ancora maggiore”.

PER APPROFONDIRE:

BAMBINI E MASCHERINE, ECCO LE INDICAZIONI OMS – UNICEF IN MATERIA DI CORONAVIRUS

AFRICA LIBERA DALLA POLIOMELITE: ANNUNCIO STORICO DELL’OMS

SOMALIA, OMS VACCINA 400MILA BAMBINI: NEL BANADIR WHO VUOLE IMMUNIZZARE CONTRO POLIOMELITE E MORBILLO

FONTE DELL’ARTICOLO:

AGENZIA DIRE

I commenti sono chiusi.