Terremoti nel Mediterraneo: 3 scosse in pochi giorni

Due terremoti di magnitudo superiore a 5 si sono registrati ieri in Grecia, uno di magnitudo 3.2 invece si è scatenato stamane a Modena.
La scossa è avvenuta a soli 2,5 km sotto la crosta terrestre e i comuni entro i 10 km dall’epicentro sono: Camposanto, Medolla, Mirandola e San Felice sul Panaro– in provincia di Modena -, gli stessi del cratere sismico delle due scosse che nel 2012 hanno causati danni e vittime tra l’Emilia, la Lombardia e il Veneto.  Entro i 20 km dall’epicentro rientrano diversi comuni del mantovano, tra cui Poggio Rusco e Ostiglia, della provincia di Rovigo, tra cui Melara e Castelnovo Bariano, e Crevalcore nel bolognese. Diverse persone hanno avvertito la scossa di terremoto e ne hanno dato notizia sui social network. Al momento non si hanno informazioni relative a danni subiti da persone o edifici.

I terremoti in Grecia invece si sono sentiti a Lesvos, un’isola che confina con la Turchia, dove nei giorni scorsi due scosse, di intensità 5 e intensità 5.1 hanno scosso i centri abitati della zona e delle isole circostanti. Per fortuna non sono segnalatae vittime nè danni.

 

I commenti sono chiusi.