Ucraina: un aereo durante l’atterraggio prende fuoco

Tragedia ieri in Ucraina. Un aereo proveniente da Odessa, un Antonov-24 della compagnia Pivdenni-Avialini in fase di atterrraggio ha preso fuoco con i passeggeri a bordo. Secondo le prime indiscrezioni l’aereo avrebbe effettuato un atterraggio d’emergenza a Donestsk, a bordo vi erano 45 passeggeri, alcuni tifosi dello Shaktar che in serata ospitava il Borussia Dortmund per il match di andata valido per gli ottavi di finale di Champion League.

Le vittime del disastro dovrebbero essere 5, tutti tifosi dello Shaktar. Manca all’appello ancora un disperso e secondo le prime ricostruzioni fornite dall’agenzia Interfax i soccorsi sono stati eseguiti rapidamente una volta che il velivolo ha tentato questo disperato atterraggio precisamente in un campo vicino 700 metri dalla pista d’atterraggio.

Delle 45 persone a bordo, almeno 39 sono state soccorse immediatamente ed alcuni passeggeri sono riusciti a fuoriuscire dall’abitacolo prima che il mezzo si ribaltasse e prendesse fuoco.

In serata, è stato osservato un minuto di raccoglimento, in onore delle vittime dell’incidente, prima del calcio d’inizio di Shaktar Donetsk Borussia Dortmund.

I commenti sono chiusi.