Vaccino anti Covid, in Emilia-Romagna arriva anche Astrazeneca

Vaccino Anti Covid, AstraZeneca sbarca in Emilia-Romagna: salvo sorprese, la prossima settimana in Emilia-Romagna verranno somministrati i primi vaccini Astrazeneca: ne sono attese oltre 81.000 dosi a febbraio, 172.000 a marzo.

AstraZeneca in Emilia-Romagna: l’arma in più

Sarà l’arma in più per affrontare le prossime fasi della vaccinazione anti-Covid, rivolte ad un numero sempre più largo di cittadini.

Una volta completata la fase in corso destinata a personale sanitario, rsa e ora anche over 80 assistiti a casa, toccherà per cominciare a tutti gli ultra ottantenni, che in regione sono 368.300 e potranno iniziare a prenotarsi già da lunedì 15 febbraio.

A loro arriverà a breve anche la lettera del presidente regionale con tutte le indicazioni del caso.

La seconda fase riguarderà poi, secondo le indicazioni nazionali, la fascia d’età tra i 60 e i 79 anni, che in Emilia-Romagna coinvolge quasi un milione di persone.

Vaccino AstraZeneca in copertura anti Covid fasce con fragilità dell’Emilia-Romagna

Con loro persone con comorbidità, disabili (se non verranno anticipati come chiesto dalla Regione) e personale scolastico.

In questo crono-programma il personale scolastico sarà tutto ad alta priorità, a meno che nelle prossime ore non ci arrivi una indicazione diversa dal Governo.

La terza fase sarà rivolta tra gli altri a lavoratori dei servizi essenziali, luoghi di comunità e popolazione carceraria. Infine, la quarta fase al resto della popolazione non ancora vaccinata sopra i 16 anni.

L’obiettivo è comunque vaccinare entro giugno tutte le persone e categorie a rischio.

Per approfondire:

Covid, Aifa: “Segnalazioni vaccino, il 92,4% riferite a eventi non gravi”

Fonte dell’articolo:

Agenzia Dire

I commenti sono chiusi.