Vigili del Fuoco e Corpo Forestale, unione più vicina

La prima notizia che arriva dal Parlamento e che riguarda la Pubblica Amministrazione è buona, e riguarda Vigili del Fuoco e Polizia. Il ministro Marianna Madia ha infatti annunciato l’assunzione di 4000 vincitori di concorsi fra queste due Forze dell’Ordine. Il tweet è stato accolto con grande entusiasmo dai due Corpi, che sono perennemente sotto organico.

Inoltre per quanto riguarda i Vigili del Fuoco si procederà con la riunione del Corpo Forestale dello Stato sotto le insegne delle Fiamme Rosse. Funzioni, mezzi e risorse per il contrasto degli incendi boschivi saranno trasferiti una volta approvato il decreto. Lo prevede un emendamento presentato dalla commissione affari costituzionali. Tra gli altri emendamenti presentati dalla commisione anche uno che punta a livellare gli stipendi di tutto il personale delle diverse Authority, introducendo «criteri omogenei» per la determinazione del trattamento economico. La votazione degli emendamenti è iniziata nel pomeriggio, dopo che ieri si è conclusa la discussione generale. Il provvedimento non sarà blindato con la fiducia. L’esame andato avanti fino alla tarda serata di oggi, proseguirà per tutta la giornata di domani e dovrebbe concludersi giovedì. Il disegno di legge delega, alla seconda lettura, dovrà poi tornare al Senato per la terza lettura definitiva. Resta confermato l’assorbimento della Forestale in un’altra forza, ma va segnalato anche un altro emendamento che punta a chiudere alcuni uffici delle Autorità indipendenti ove loro funzioni si sovrappongano a quelle degli uffici ministeriali.

I commenti sono chiusi.